Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Mostre » Scheda Articolo

Raffaello: restaurata La Madonna del Cardellino
Autore: Luca B Pagni - Pubblicato il 05/08/08 - Categoria Mostre
Gradimento: Utile a Sapersi
Questa pagina è stata visitata 3677 volte

Share |

Raffaello
“L’AMORE, L’ARTE E LA GRAZIA”
La Madonna del Cardellino

a cura di Antonio Natali e Marco Ciatti

PALAZZO MEDICI RICCARDI, FIRENZE
23 NOVEMBRE 2008 - 1 MARZO 2009

Presentazione del restauro dell’Opera e della mostra


(prima del restauro)



(Radiografia)



(Riflettografia IR)


Immagine del dipinto a luce radente durante il restauro del supporto



Immagine del dipinto durante il ritocco pittorico



Immagine del dipinto dopo la pulitura



Immagine del dipinto a luce radente durante il restauro del supporto



Immagine del dipinto dopo la stuccatura delle lacune



Immagine del dipinto durante il ritocco pittorico



Raffaello, Madonna del cardellino, dopo il restauro

La rassegna è l’occasione, unica e speciale, per compiere un percorso di conoscenza approfondito e circostanziato dell’opera: dalla nascita del capolavoro al grave incidente del 1547, fino al restauro odierno. Saranno presentati, infatti, tutti i risultati delle indagini e le spettacolari immagini della tavola in varie lunghezze d’onda al fine di consentire al pubblico un ampio accesso alle ricerche, alle indagini e agli interventi compiuti sul dipinto. Strumenti multimediali e video ad alta definizione permetteranno una visione dettagliata e ravvicinata normalmente difficile per il pubblico.

Il delicato e difficile intervento di restauro sulla Madonna del Cardellino di Raffaello, compiuto dall’Opificio delle Pietre Dure, è stato supportato da una lunga fase iniziale di studio e da continue indagini scientifiche volte a chiarire quali fossero i materiali pittorici usati da Raffaello, quali da Ridolfo del Ghirlandaio, che verosimilmente ha restaurato l’opera gravemente danneggiata nel 1547, e le stratificazioni degli interventi successivi. La consistente massa di questi materiali nel tempo si è alterata al punto da nascondere completamente la policromia raffaellesca.

Sono stati impiegati tutti i possibili strumenti di conoscenza offerti dalle varie tecniche di indagine diagnostica: RX, TAC, Fluorescenzab UV, IR b/n, IR falso colore, Riflettografia IR, ecc, privilegiando quelli non invasivi con l’applicazione anche di tecniche innovative.

Share |
Fotografia Europea
Venerdì...
ANTEPRIMA BIENNALE FOODPHOTOGRAPHY
L’ARTE DEL CIBO DAL TERRITORIO ALLA TAVOLA Il 31 ottobre 2021 alle ore 10.00 l’Associ...
Praga photo 2021
  Siamo lieti di annunciare la nostra partecipazione alla XIII° edizione di Prague Photo...
ImageNation Milan
ImageNation Milan - The New Aesthetics arriva a Milano  con una mostra internazionale presso la...
FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA
LODI - FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA Dal 25 settembre al 24 ottobre 2021 Come ogni anno il F...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
Abruzzo Still Life luoghi mare epson multimedia reggio emilia paesaggio cavalli volti Padova Phase One Corpo gigliola foschi pubblicità Canon
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
20/09/21
I numeri di Photographers.it
13945 Utenti Registrati + 31624 Iscritti alla Newsletter
6931 News Inserite - 1851 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate