Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Eventi » Scheda Articolo

FUJIFILM al DESIGN IN TOWN 2015
Autore: Fujifilm Italia - Pubblicato il 07/07/15 - Categoria Eventi
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 2852 volte

Share |

3° Edizione DESIGN IN TOWN 2015
19/07 – 3/08

Troia (FG)

 

Da quando è stata lanciata la Serie X, Fujifilm si è distinta per lo studio di prodotti tecnologicamente avanzati racchiusi in corpi macchina dal design accurato, rètro e funzionale. Un connubio di design e tecnologia che caratterizza tutta la gamma e anche per questo Fujifilm Italia non si è lasciata sfuggire l’occasione di essere tra i partner della terza edizione di DESIGN in TOWN 2015 per sostenere un giovane promettente designer

 

Dal 19 luglio fino al 3 agosto prossimo, si terrà la terza edizione di Design in Town 2015, un progetto-contenitore in cui giovani creativi avranno la possibilità di lavorare insieme ai migliori professionisti della creatività italiana su progetti reali. In questa edizione, 25 studenti si ritroveranno a Troia, piccolo centro a 20 km da Foggia, sotto la guida di 23 docenti per definire 6 percorsi per 6 temi a cui dovranno trovare soluzioni convincenti per un’effettiva esigenza di cambiamento. Partendo dall’esplorazione delle tradizioni, i comportamenti, le storie e le aspirazioni del territorio, i giovani creativi avranno 48 ore per sviluppare ogni singolo progetto singolarmente o in gruppo, secondo una logica di assoluta concentrazione, in piena autonomia ma supportati da persone del luogo, ossia gli esperti del territorio, e dai docenti tra cui artisti, fotografi, designer e autori di respiro internazionale. Una full immersion di 16 giorni che ha lo scopo di far emergere una nuova generazione di talenti e di formare figure professionali capaci. Ma non solo. Design in Town si contraddistingue per un approccio didattico che si cala nel pieno del quotidiano e della realtà indagata, in un dialogo continuo col territorio ospitante alla ricerca di soluzioni concrete. Ciascun progetto è poi declinato in una mostra-evento, affinché ogni workshop si confronti con la cittadinanza e ogni soluzione proposta venga sottoposta al giudizio del pubblico, senza filtri.

Design in Town inoltre dialoga con la città e propone 6 lezioni serali e 6 laboratori aperti a tutti: momenti di lavoro
e creatività, occasioni preziose
per ascoltare, capire e immaginare e dialogare con il team di esperti.

Per questa terza edizione Fujifilm Italia sarà presente con il suo X-Photographer Angelo Ferrillo, docente del laboratorio “Click, si gira!”, e vestirà il ruolo di supporter, mettendo a disposizione di uno studente meritevole una borsa di studio a copertura totale della quota per la Summer School.

Design in Town sarà inoltre un evento da seguire in diretta on line sul sito 2015.designintown.org, nella sezione “Diario di bordo” 2015.designintown.org/diario. Un flusso continuo di informazioni e contenuti aggiornati in tempo reale anche sui canali social, con pagina Facebook dedicata, un canale YouTube, un canale Vimeo e 4 video pillole ogni 24 ore per raccontare l’avanzamento dei progetti e le mostre finali.

Per maggiori informazioni visitare il sito 2015.designintown.org

DESIGN IN TOWN

“Il Progetto Design in Town è un seme – prima ancora che un progetto – con una sua presa sociale, e una nemmeno tanto celata ambizione di incidere sul territorio, facendo rinvenire valori dormienti, spolverando, riscoprendo, valorizzando e rilanciando, e naturalmente sfondando porte e pregiudizi, nel solco della tradizione più nobile del design del Novecento. Qualcuno lo chiama re-design, anche se abbiamo un po’ paura del ciclo di vita così veloce che hanno oggi le parole che definiscono gli ambiti di intervento.” – È così che spiega il suo progetto Pasquale Volpe, designer, fondatore di Design in Town assieme all’Associazione Culturale Good Design. E conclude: Design in Town è un format per studenti e giovani professionisti selezionati e, lo dico subito, super motivati. È un’opportunità per mettere alla prova il proprio talento e i propri interessi di studio, un contenitore di osservazione della realtà e progettazione concentrati nello spazio e nel tempo. Docenti, studenti e interlocutori del luogo formano una triade di nuovo tipo: ognuno ha il suo ruolo ma la qualità dei risultati dipende dalla qualità delle relazioni che si riescono a sviluppare con il contributo di ciascuno.” 

In questa terza edizione a tenere le redini dei progetti ci saranno, oltre a Pasquale Volpe, Franco Achilli, Carmelo di Bartolo, Eugenio Alberti Schatz, Antonella Andriani, Graziella Antonini, Giuliano Bartoli, Francesco Cavalli, Gianluca Cisternino, Settimio Benedusi, Giuseppe Biancofiore, Patrizia Elli, Massimo Farinatti, Angelo Ferrillo, Benedetta Frezzotti, Giovanni Gastel, Massimo Guastini, Claudio Larcher, Lucio Lazzara, Andrea Maragno, Lele Panzeri, Matteo Ragni, Matteo Schubert, Sergio Tornaghi. ADCI (Associazione dei creativi della Pubblicità Italiana), ADI (Associazione Italiana per il Disegno Industriale), AFIP (International Associazione Fotografi Professionisti), AI (Associazione Autori di Immagini) e AIAP (Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva).

Tra i supporter, oltre a Fujifilm Italia, ci sarà Fondazione Accademia di Comunicazione, Fondazione Banca del Monte di Foggia, Fondazione Cariplo, Gal Meridaunia e Italvideo.

Share |
Content di fujifilmitalia

Focus on
Video
Gallery

Parlano di fujifilmitalia anche: