Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi www.esta-usa-visto.it/   Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Recensioni prodotti » Scheda Articolo

Velbon GEO al carbonio e magnesio: treppiedi di ultima generazione per robustezza e leggerezza
Autore: Image Consult srl - Pubblicato il 08/11/16 - Categoria Recensioni prodotti
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 3416 volte

Share |

La nipponica Velbon è una delle più storiche produttrici di treppiedi al mondo, avendo iniziato la sua attività a Kobe, nel 1955 (festeggiando quest'anno 61 anni di attività).

In questi anni, il suo ufficio di ricerca e sviluppo ha realizzato molti prodotti innovativi e vanta numerosi brevetti al suo attivo, oggi di uso comune ed adottati in gran parte da altri produttori. Fra questi, il primo treppiede in Carbonio e Magnesio al mondo, con il Carmagne 640 nel 1996, prodotto con il quale sbaragliò e mise in seria difficoltà la concorrenza.

geo_dettA differenza di tutti i produttori asiatici, ancora oggi Velbon utilizza per le sue gambe il carbonio a fili intrecciati (di produzione francese), soluzione adottata al mondo solo dalla concorrente Gitzo, mentre tutte le restanti aziende utilizzano le tipo “rolling table”, ossia dei fogli di carbonio impastati con alte percentuali di cristallo e arrotolati, di produzione più economica e meno resistenti.

Nel 2009 con la serie GEO ha inserito nelle gambe anche dei filamenti di basalto, che senza comprometterne la leggerezza, migliorano la resistenza alle sollecitazioni delle gambe e riducono i tempi di blocco delle microvibrazioni.

Caratteristiche comuni ai treppiedi della serie GEO: geo_dett2

1.Gambe in fibra di Carbonio e Basalto a fili intrecciati (unici al mondo) di produzione francese.

2.Le parti metalliche sono realizzate in Magnesio

3.Riferimenti visivi per regolare più facilmente la lunghezza delle gambe

4.Doppio passo della vite (1/4 e 3/8)

5.Piedini in Gomma con puntali in acciaio estraibili

6.Colonna rapida parzializzabile per lavorare altezza terreno

7.Colonna reversibile

8.Gancio per pesi (zaino, borsa, ecc.)

9.Tre posizioni di apertura gambe: normale, intermedia e terra

10.Sacca di trasporto in dotazione

Scopri di più su www.velbon.it

Share |
FAUTOGRAPHIE
"FAUTOGRAPHIE", il primo libro di Michele Di Donato (www.micheledidonato.net) L’i...
Visioni Urbane di Giorgio Galimberti
una grande mostra di Giorgio Galimberti approda a Napoli. Andrea Nuovo Home Gallery,  in via M...
Street life Milano di Diego Bardone
Street life Milano è un bel libro di Diego Bardone uscito pochi mesi fa, edito da Edizioni de...
Cities, speciale Back to the Past
C’è oggi un gradito ritorno alla Fotografia Analogica, intesa come riscoperta della fil...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
02 Marzo 2019         a Trieste   (Trieste)
Orario: dalle 9.00 alle 18.00 Modalità: Teoria e Pratica Costo 230 € Costo in prevendita fino ..[continua]
09 Marzo 2019         a Sesto Fiorentino   (Firenze)
Workshop di Wedding Photography con Roberto Panciatici...[continua]
23 Marzo 2019         a Milano   (Milano)
Con Enzo Dal Verme e Tommaso Basilio. Due giorni concentrati su come gestire rapidamente ed efficace..[continua]
18 Aprile 2019         a ERITREA   (Lecco)
workshop fotografico dedicato alla fotografia di reportage I partecipanti lavoreranno a ideazione, s..[continua]

  Popular Tags  
salento MIA fair comunicazione riflessioni casa genova LETTURE PORTFOLIO fine art Lightroom rivista workshop fotografico workshop di fotografia mariateresa cerretelli ricerca onnik.it
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13767 Utenti Registrati + 12737 Iscritti alla Newsletter
6723 News Inserite - 1800 Articoli Inseriti
2804 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate