Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Mostre » Scheda Articolo

ALESSANDRO FAGIOLO, ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE
Autore: ALESSANDRO FAGIOLO - Pubblicato il 08/10/20 - Categoria Mostre
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 3874 volte

Share |

:.. Breve Biografia

Il mio nome d'arte è "ALEX IL VIAGGIATORE" dal 1978 a oggi...

Nato a Roma nel 1972, appassionato di viaggi, fotografia e disegno, fin da bambino inizia a coltivare questi interessi che lo portano anche a scegliere un percorso di studi in questo ambito.

Diplomato presso il III Liceo Artistico Statale di Roma con indirizzo "Architettura" nel 1990, si specializza poi come fotografo professionale presso L'Accademia Cromatica di Fotografia.

Nel 1998 ha conseguito il titolo di "Tecnico di Produzione Multimediale ed Elaborazioni Immmagini" con borsa di studio presso il Consorzio Orao diretto dal noto Folco Quilici.

Per maestri d'arte ha avuto Emanuele Floridia e Renato Rizzato e Folco Quilici, Luca Tamagnini, Giorgio Cosulich de Pecine, Paolo Sasso e Carlo Marraffa per la fotografia.

Durante gli anni della formazione ha avuto modo di conoscere personalmente ed apprezzare Pier Augusto Breccia, artista di fama internazionale,considerato nel mondo dell'arte contemporanea come il Caposcuola della Pittura Ermeneutica.

In ambito turistico, ha avuto come docente il Dottor Francesco Granese, ex Direttore di Confindustria Assotravel, specializzato in Strategia di Marketing e Comunicazione nel turismo.

Il suo interesse per i viaggi e la fotografia lo porta a sviluppare un percorso come fotoreporter in Italia e all'estero.

Nel corso degli anni, attraverso innumerevoli scatti fotografici e disegni, raccoglie sensazioni ed esperienze di vita reale che lo portano a lanciare per la prima volta sul web il suo nome d'arte "Alex il Viaggiatore", disegnandone nel 2003 il logo e nel 2004 decide di sceglierlo e di utilizzarlo come dominio per la divulgazione scientifica senza fini di lucro.

Ha ricevuto riconoscimenti nazionali e internazionali partecipando a mostre ed eventi dal 2015 a oggi.

Dal 2011 ha allestito e curato mostre collettive e personali sia in gallerie che in altri spazi espositivi.

La passione per il viaggio è nata dalla curiosità di entrare in contatto con luoghi, situazioni, culture, e persone diverse.

Per me non esiste un viaggio migliore di un altro perchè ogni viaggio è un esperienza che ti forma.

Prima di partire, sogno, leggo, mi documento e organizzo l'itinerario.

Il confronto con identità culturali diverse, indica voglia e capacità di mettersi in discussione per capire e adeguarsi ai vari contesti rispettando la cultura e l’ambiente della destinazione di viaggio.

Per rendere meglio quello che ho detto, utillizzo la fotografia o il disegno come testimonianza, ricordo e memoria della storia e del patrimonio artistico, architettonico, archeologico, paesaggistico e culturale del paese visitato.

Cerco sempre di produrre immagini originali e di qualità, utilizzando sempre un linguaggio ricercato.

:.. Paesi visitati per sport, eventi, lavoro, turismo culturale e ambientale

Località del mondo visitate: 531
Percentuale del mondo visitato: 32%
Miglia totali percorse: 408,644
Km totali percorsi: 527.316
Continenti: Europa, Asia, Africa, America e Oceania
Capitali visitate: 31 (Europa 16 + Africa 4 + Asia 8 + America 3)

:.. Una iniziativa sezione Ucai - La Pigna di Brasile e Portogallo

Palazzo Maffei Marescotti  (Galleria Ucai La Pigna - Roma)

Brazilian art in Rome - L'art brésilien à Rome - Arte brasilero en Roma - Arte brasileira em Roma - "Arte brasiliana a Roma" di Dante Fasciolo

Religiosità e natura sono presenti anche nei lavori di Alessandro Fagiolo, fotografo romano innamorato del Brasile: in bianco e nero due grandi immagini per testimoniare la fede di un popolo attraverso una foto della Chiesa di Santa Barbara – stile barocco europeo mitigato da inflessioni architettoniche sudamericane – ripresa dal basso per sottolineare la tendenza all’alto dell’intera struttura, e le possenti, potenti cascate di Iguazù per sottolineare la forza della natura che ha voluto prendere alloggio in queste terre.

La religion et la nature sont également présentes dans les oeuvres d'Alessandro Fagiolo, photographe romain amoureux du Brésil : en noir et blanc deux grandes images pour témoigner de la foi d'un peuple à travers une photo de l'église de Santa Barbara - style baroque européen atténué par Inflexions architecturales sud-américaines - prises d'en bas pour souligner la tendance ascendante de toute la structure, et les puissantes et puissantes chutes d'Iguazu pour souligner la force de la nature qui a voulu s'installer sur ces terres.

Religion and nature are also present in the works of Alessandro Fagiolo, a Roman photographer in love with Brazil: in black and white two large images to testify the faith of a people through a photo of the Church of Santa Barbara - European Baroque style mitigated by South American architectural inflections - shot from below to underline the upward tendency of the entire structure, and the mighty, powerful Iguazu Falls to underline the force of nature that wanted to take up accommodation in these lands.

Religión y naturaleza también están presentes en las obras de Alessandro Fagiolo, un fotógrafo romano enamorado de Brasil: en blanco y negro dos grandes imágenes para testimoniar la fe de un pueblo a través de una foto de la Iglesia de Santa Bárbara -estilo barroco europeo mitigado por Inflexiones arquitectónicas sudamericanas, tomadas desde abajo para subrayar la tendencia ascendente de toda la estructura, y las majestuosas y poderosas Cataratas del Iguazú para subrayar la fuerza de la naturaleza que quiso instalarse en estas tierras.

Religião e natureza também estão presentes nas obras de Alessandro Fagiolo, fotógrafo romano apaixonado pelo Brasil: em preto e branco duas grandes imagens para testemunhar a fé de um povo através de uma foto da Igreja de Santa Bárbara - estilo barroco europeu mitigado por Inflexões arquitetônicas sul-americanas - filmadas de baixo para sublinhar a tendência ascendente de toda a estrutura, e as poderosas e poderosas Cataratas do Iguaçu para sublinhar a força da natureza que queria se acomodar nessas terras.

Dante Fasciolo

(Giornalista, autore e produttore televisivo (trentacinque anni responsabile di programmi

per Rai 1).

Roma, 24 Giugno 2017

:.. Presentazione di Carlo Marraffa della mostra personale di Alessandro Fagiolo 

"Travel in and out of Rome" :.. "Viaggiare dentro e fuori Roma"

Palazzo Maffei Marescotti  (Galleria Ucai La Pigna - Roma)

Questa è la mostra di un giovane fotografo, Alessandro Fagiolo, bravo con la B maiuscola perchè riesce molto bene nella ripresa fotografica, nell'utilizzare le attrezzature, le luci e le inquadrature ma è bravo anche per un altro motivo che fa diventare il fotografo artista:

"Il fotografo vede quello che gli altri non vedono" e effettivamente in tutte le opere che presenta ci offre qualcosa di più che va oltre le immagini. 

This is the exhibition of a young photographer, Alessandro Fagiolo, good with a capital G because he succeeds very well in photographic shooting, in using equipment, lights and shots but is also good for another reason that makes the photographer an artist :

"The photographer sees what others do not see" and indeed in all the works he presents he offers us something more than just images.

Il s'agit de l'exposition d'un jeune photographe, Alessandro Fagiolo, bon avec un B majuscule car il réussit très bien la prise de vue photographique, dans l'utilisation du matériel, des lumières et des plans mais est aussi bon pour une autre raison qui fait du photographe un artiste :

"Le photographe voit ce que les autres ne voient pas" et en effet dans toutes les oeuvres qu'il présente il nous offre quelque chose de plus que de simples images.

Esta es la exposición de un joven fotógrafo, Alessandro Fagiolo, bueno con B mayúscula porque tiene muy buen éxito en la toma de fotografías, en el uso de equipos, luces y tomas, pero también es bueno por otra razón que hace del fotógrafo un artista:

“El fotógrafo ve lo que otros no ven” y de hecho en todas las obras que presenta nos ofrece algo más que imágenes.

Esta é a exposição de um jovem fotógrafo, Alessandro Fagiolo, bom com B maiúsculo porque se sai muito bem na fotografia, no uso de equipamentos, luzes e tiros, mas também é bom por outro motivo que faz do fotógrafo um artista:

“O fotógrafo vê o que os outros não veem” e de fato em todos os trabalhos que apresenta ele nos oferece algo mais do que apenas imagens.

:.. Carlo Marraffa (1942 - 2019) è stato fotografo di scena (Istituto di Istruzione Superiore Statale Cine-tv Roberto Rossellini di Roma), Presidente Ucai Roma, curatore artisti italiani della 56.ma e 57.ma Edizione della Biennale di Venezia Arte per il Padiglione Guatemala, professionista di progetto immagine, arti visive e arti grafiche e maestro di fotografia.

Per oltre 45 anni si è nutrito di pane e fotografia, visitando insolite località del mondo per incarichi professionali.

Roma, 10 novembre 2016

Mi nombre artístico es "ALEX IL VIAGGIATORE" desde 1978 hasta hoy...
La pasión por viajar nació de la curiosidad por entrar en contacto con diferentes lugares, situaciones, culturas y personas. Para mí no hay mejor viaje que otro porque cada viaje es una experiencia que te va moldeando. Antes de partir, sueño, leo, documento y organizo el itinerario.La comparación con diferentes identidades culturales indica el deseo y la capacidad de cuestionarse a sí mismo para comprender y adaptarse a diversos contextos respetando la cultura y el entorno del destino del viaje.Para expresar mejor lo dicho, utilizo la fotografía o el dibujo como testimonio, memoria y recuerdo de la historia y del patrimonio artístico, arquitectónico, arqueológico, paisajístico y cultural del país visitado.
Siempre trato de producir imágenes originales y de calidad, siempre usando un lenguaje refinado.Nacido en Roma en 1972, apasionado por los viajes, la fotografía y el dibujo, desde niño comenzó a cultivar estos intereses que también lo llevaron a elegir una carrera en esta área.Graduado del III Liceo Artistico Statale de Roma (Escuela secundaria artistica)
con la dirección "Arquitectura" en 1990, luego se especializó como fotógrafo profesional en la Academia Cromática de Fotografía.En 1998 obtiene el título de "Técnico en Producción Multimedia y Tratamiento de Imágenes" con una beca del Consorcio Orao dirigido por el conocido Folco Quilici.Como maestros de arte tuvo a Emanuele Floridia y Renato Rizzato y Folco Quilici, Luca Tamagnini, Giorgio Cosulich de Pecine, Paolo Sasso y Carlo Marraffa para fotografía.Durante los años de su formación tuvo la oportunidad de conocer y apreciar personalmente a Pier Augusto Breccia, artista de fama internacional, considerado en el mundo del arte contemporáneo como el Jefe de la Pintura Hermenéutica.En el sector turístico, fue impartido por el Doctor Francesco Granese, ex Director de Confindustria Assotravel, especializado en Estrategia de Marketing y Comunicación en turismo.Su interés por los viajes y la fotografía lo llevó a desarrollar un camino como reportero gráfico en Italia y en el extranjero.
A lo largo de los años, a través de infinidad de fotografías y dibujos, recoge sensaciones y vivencias reales que le llevan a lanzar por primera vez en la web su nombre artístico “Alex il Viaggiatore”, diseñando el logo en 2003 y en 2004 decide elegirlo. y utilizarlo como dominio de divulgación científica sin ánimo de lucro.Ha recibido reconocimiento nacional e internacional participando en exposiciones y eventos desde el 2015 hasta la actualidad.Desde 2011 ha montado y comisariado exposiciones colectivas y personales tanto en galerías como en otros espacios expositivos.

 

Commenti:
26/12/20 12:50

"Lo stile Juventus è qualcosa che gli altri hanno detto di noi, ma non ho mai capito esattamente cosa sia lo stile Juventus...


Lo stile Juventus è vincere.

E quindi sì, esiste ancora da quel punto di vista".

(Andrea Agnelli, imprenditore e dirigente sportivo italiano, Presidente della Juventus Football Club, dell'European Club Association e amministratore di Exor)
26/12/20 12:43
"IL quadro di allora era diverso da oggi.

Quando vennero fuori le prime intercettazioni, pensai a una strana coincidenza: ogni volta che stavamo per vincere un titolo, balzava fuori qualcosa, l'anno prima c'era stato il video della flebo di Cannavaro.

Poi, improvviso, è arrivato lo tsunami, e parlare di sensazioni, in quei momenti, è difficile.

La Juve ha pagato in maniera dura: se la società non avesse varato l'aumento di capitale e lavorato per tornare ai vertici, avrebbe potuto precipitare davvero in categorie minori.

Adesso esigiamo parità di trattamento".

(Andrea Agnelli,imprenditore e dirigente sportivo italiano,Presidente della Juventus Football Club, dell'European Club Association e amministratore di Exor)
08/10/20 20:41
"È un merito straordinario che va riconosciuto ad Andrea Agnelli e a tutta la squadra.
La Juventus è riuscita a vincere nonostante l’asticella si sia alzata sempre più.
Gli avversari tradizionali e le sorprese di squadre come la Lazio e l’Atalanta che si sono dimostrate avversarie solide e velocissime.
Ma la Juve non ha mai perso il controllo e ha confermato la sua proverbiale costanza di rendimento".
"La mentalità Juve è quella di non dare mai niente per scontato."
(John Elkann,imprenditore e dirigente d'azienda italiano)



3 pagine: inizio < 1 2 3
Share |
3 CCF BOOK AWARD
Attiva fino al 15 maggio la call per il3° Corigliano Calabro Fotografia Book Award! Nell&rsqu...
Fino a metà maggio call open al TTA,Travel Tales Award
Starring,  con Photographers.it, Viaggio Fotografico,  Il FOTOGRAFO,  la OTTO Gallery...
Iscrivi una foto GRATIS a URBAN Photo Awards 2022!
La fotografia è la grande passione che da 13 anni condividiamo con autori da tutto il mondo. Per que...
CITIES - a contemporary view
“Sono gli altri le strade, io sono una piazza, non porto in nessun posto, io sono un posto.&rd...
OUR LOVELY CHOSEN PICS AT MIA FAIR 2022
Quest'anno Photographers ha deciso di  raccontare il MIA FAIR edizione  2022 da un pun...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
06 Luglio 2022         a Francia   (Torino)
Essere in Provenza a Luglio,significa essere al centro di una poesia pura ed avere l’occasione perfe..[continua]
13 Agosto 2022         a SUD AFRICA   (Lecco)
VIAGGIO FOTOGRAFICO IN SUD AFRICA ..[continua]

  Popular Tags  
HDR uomo workshop fotografico microstock reflex pubblicità casa calendario artisti deaphoto phlibero fotografia sociale sud movimento inaugurazione Fotoreportage
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
20/09/21
I numeri di Photographers.it
13957 Utenti Registrati + 33783 Iscritti alla Newsletter
6950 News Inserite - 1863 Articoli Inseriti
2817 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate