Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   TTA              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Mostre » Scheda Articolo

Conoscere l'Africa attraverso la fotografia - Togo
Autore: CRAF - Pubblicato il 11/09/09 - Categoria Mostre
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 2975 volte

Share |
Inaugurata il 5 settembre la mostra "Togo, Conoscere l’Africa attraverso la fotografia", composta da tre sezioni.
La prima, che presenta una selezione di fotografie conservate presso il Museo Etnografico Sloveno (SEM) e la Biblioteca Nazionale Universitaria (NUK), offre un’interessante documentazione sulla vita di due sloveni: Anton Codelli e il suo collega Leon Poljanec, che installarono tra il 1911 e il 1914, la prima stazione di telegrafo senza fili per la compagnia Telefunken nel Togo, allora colonia tedesca nell’Africa dell’Ovest. Si presentano inoltre significative riprese relative alla vita quotidiana delle popolazioni locali del Togo, con scene inedite, la cui grande varietà di contenuti rappresenta un eccezionale contributo alla studio della cultura africana.

La seconda parte prevede invece un gruppo di immagini provenienti dagli archivi dei vari dipartimenti del Ministero della Comunicazione realizzate in diversi periodi storici e nel corso di svariati eventi da fotografi aderenti agli organi nazionali d’informazione.

Infine, la terza sezione è dedicata alla realtà contemporanea del Togo attraverso le fotografie dell’autore newyorkese e missionario Jon Syrbe, fondatore del BridgeStones International & JonSyrbePhotography.com, che da sempre si dedica agli indigenti.

Autore di “Where there is no leader, Tag – You’re it”, Jon Syrbe è interprete e regista di opere teatrali, fotografo e grafico, è stato al servizio di Mercyship.org a bordo di una nave ospedale (M/V Anastasis) per 7 anni in 15 paesi africani (13 dei quali nell’Ovest dell’Africa) ed è stato coinvolto in numerose missioni allo scopo di infondere conforto nel cuore della gente, promuovere lo sviluppo e l’educazione.

La mostra è curata dal Presidente dell’Associazione Amici dell’Africa, prof. Kobla Bedel, e dal coordinatore del CRAF, Walter Liva, ed è accompagnata da un catalogo edito per l’occasione dal CRAF.


Corte Europa, Spilimbergo
5 - 30 settembre 2009

Orari: mercoledì-venerdì 16.00 - 20.00, sabato-domenica 10.30-12.30 / 16.00-20.00


 

Share |
Romanzo italiano
Si svolgerà dal 12 al 29 ottobre 2023 presso lo Spazio FIELD di Palazzo Brancaccio a Roma, la...
Biennale della Fotografia Femminile
Inaugura l’8 marzo a Mantova la terza edizione della Biennale della Fotografia Femminile, che ...
CITIES BOOKS
Big News da ISP - Italian Street Photography, nostro sito partner: Il mondo di CITIES si arricchisce...
Photo Travelers Convention: l’evento che aspettavi!!
Tutto è pronto nella nuovissima e supertecnologica sede di P.AR.CO , a Milano, per la Convent...
TRAVEL TALES III
Siamo quasi alla fine dell’edizione TTA -  TRAVEL TALES AWARD 2023, MA in realtà q...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
14 Marzo 2024         a MILANO   (Milano)
Il primo Convegno dedicato all’uso dei software AI nei settori dell’immagine e della comunicazione. ..[continua]

  Popular Tags  
vita inaugurazione art Ando Gilardi jazz viaggio fotografico FineArt Instagram Festival collettiva photoshow composizione World Press Photo viaggio concorsi solitudine
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13998 Utenti Registrati + 57632 Iscritti alla Newsletter
7068 News Inserite - 1900 Articoli Inseriti
2815 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate