Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Fotografia & Dintorni » Scheda Articolo

Il punto: aprile 2011
Autore: Redazione - Pubblicato il 07/04/11 - Categoria Fotografia & Dintorni
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 4684 volte

Share |

Segnali discordanti dall’ultimo PhotoShow.
Da una parte un aumento delle presenze e, in generale, trend di vendita in crescita per molte delle aziende: il 2010 ha registrato un fatturato complessivo del comparto hardware del 5,6% superiore a quello del 2009; + 10,9% per le fotocamere ad ottica fissa, + 26% per quelle ad ottica intercambiabile. Dall’altra, grande preoccupazione per le conseguenze su prezzi e disponibilità dei prodotti dei brand che hanno in Giappone la propria produzione.
A questa pagina, in inglese, trovate una lista relativa al settore fotografia che riporta i danni subiti da ciascuna azienda, inclusi gli impiegati feriti in maniera più o meno lieve, a seguito del terremoto/tsunami dell'11 marzo.
L’AIF, Associazione Italiana Foto-Digital Imaging, ha voluto donare la cifra simbolica di € 10.000 in favore delle vittime al Console Generale del Giappone Shigemi Jomori, presente a Milano. Ne approfittiamo per ricordarvi che ciascuno di noi può effettuare un versamento, qui scoprite come.
Bella iniziativa anche il progetto Tsunami che raccoglie, on line, i contributi di artisti, designer ed illustratori di ogni paese del mondo che hanno voluto comunicare la propria solidarietà al Giappone, sia in maniera simbolica che concreta (molte delle opere sono in vendita per beneficenza). Un art book, “Magnitude 9”, raccoglie le immagini più belle.

Altra manifestazione dedicata alla fotografia che ha animato Milano è stato il convegno organizzato da Forma. Tre giorni per fare il punto della situazione sui diversi fronti del settore in Italia: editoria, mercato, istituzioni, formazione…
La serie di interventi che probabilmente ci riguardava più da vicino è stata quella sul “Comunicare la fotografia” (che tuttavia a tratti è sconfinata nel comunicare con la fotografia, che è un’altra cosa).
A moderarla Michele Smargiassi di Repubblica, che ha lanciato un’interessante provocazione: nel nostro Paese pare non esistere una “società scientifica” in grado di spiegare il fenomeno Fotografia nel suo farsi e mutare. Non bastano musei, fondazioni e magazine, chi più chi meno autorevole e/o coraggioso; serve piuttosto uno spazio d’incontro che certo non fornisca paradigmi a cui ispirarsi, ma un vocabolario comune di discussione. Il risultato è che ad occuparsi di fotografia siano spesso degli outsider: critici, filosofi, scrittori che fanno delle incursioni, anche di valore, in un campo non loro. Una tendenza alla trasversalità che non ha nulla di male in se’, anzi,  ma che risulta paradossale non esistendo un campo definito da attraversare e, perché no, da scompaginare. Il settore diventa così, per citare Smargiassi, “una casa senza inquilino, un albergo di vacanze intellettuali”. Un bello spunto che condividiamo, pur ammettendo - paradosso nel paradosso – di ravvisare, talvolta, una certa tendenza all’escursionismo colto e cerebrale, nel loro stesso campo di indagine, da parte dei cosiddetti insider.
Viene chiesto poi se il web possa fungere da grimaldello per smantellare i vincoli che comprimono la fotografia su altri media editoriali, beneficiando di maggiori spazi e libertà di intervento. Pare che proprio disporre di possibilità “illimitate” abbia finito per omologare le risposte e appiattire i contenuti, testi e immagini, velocemente fagocitati dagli utenti.
Ogni giorno noi ci confrontiamo proprio con questi meccanismi e continuiamo a credere che nel mare magnum della rete emergano i contributi pertinenti, aggiornati e ben realizzati, stimoli di riflessione seria e argomentata – che nulla hanno a che fare con l’aria fritta e il parlarsi addosso – da approfondire e mettere in discussione nel “reale”, visitando mostre, leggendo libri, comprando riviste, partecipando a manifestazioni come questa di cui vi stiamo raccontando.
Molto partecipato, inoltre, l’incontro sull’editoria che ha visto scaturire un acceso dibattito sulla cosiddetta estetica della miseria. Ve lo riassume Enzo Dal Verme nel suo blog.
Lo staff di Forma ha avuto la felice idea di mettere on line i podcast di tutte le tavole rotonde. Ovunque voi siate potete “seguire” in differita il convegno e costruirvi un’opinione, potere della rete!


Internet può rivelarsi uno strumento pratico e versatile anche per individuare nuovi autori e progetti.
Su Photographers.it sono stati da poco attivati ben tre bandi, vediamoli uno per uno.
Polifemo Fotografia: “ Unità d’Italia”. Possono partecipare progetti fotografici di documentazione e ricerca che raccontino la nostra società - a 150 anni dall’Unità d’Italia  - in tutte le sue sfaccettature e problematiche lasciando agli autori totale libertà di interpretazione del tema indicato. Gli autori selezionati parteciperanno ad una collettiva allestita presso la sede dell’associazione, alla Fabbrica del Vapore di Milano.
Confini09
, fotografia al confine: la selezione, che mira ad individuare gli autori da coinvolgere in una rassegna itinerante (Firenze, Torino, Roma, Genova, Milano, Trieste), riguarda opere fotografiche, anche se contaminate da altre tecniche visive. Non è assegnato un tema, la giuria è interessata ad individuare proposte creative e linguaggi espressivi originali e validi.
Obiettivo Reporter
è invece rivolto a quanti si dedicano al fotogiornalismo. In palio diverse borse di studio per l’omonimo corso in partenza a settembre 2011 e portfoli web su www.photographerspro.eu. Temi proposti: “Immigrazione, il percorso dell'integrazione in Italia" e “Energia alternativa all'interno della città, come ci stiamo approcciando nella vita quotidiana all'interno di un sistema eco-sostenibile”.


Foto: "Miyajima Island Torii" di Luca Baldassari.






Arianna De Micheli



Share |
vincitore CCF book award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020 18a edizione   previsto ...
DREAMLANDS
In partenza la nuova iniziativa di  Isp, che in collaborazione con Photographers.it  propo...
Journey to the Lowlands vince l’URBAN Book Award 2020
La fotografa modenese Valeria Sacchetti con il progetto Journey to the Lowlands è la vincitri...
TRAVEL TALES AWARD talk
In un momento storico in cui  i Fotografi hanno dovuto forzatamente chiudere le valigie in cant...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
immagini promozione mariateresa cerretelli brescia sconti india nero corso cities spettacolo terremoto Fulvio Bortolozzo Foro Stenopeico concorso glamour artisti
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13897 Utenti Registrati + 27365 Iscritti alla Newsletter
6890 News Inserite - 1845 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate