Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   www.esta-usa-visto.it/   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Tutorial » Scheda Articolo

Come combinare nitidezza e mordidezza con la separazione di frequenze
Autore: Roberto Bigano - Pubblicato il 11/02/16 - Categoria Tutorial
Gradimento: Molto Interessante
Questa pagina è stata visitata 2182 volte

Share |
Normalmente ammorbidendo la resa tonale di un'immagine si riducono nitidezza e contrasto locale. Ad esempio, per ottenere un ritratto con effetto soft che riduca anche le imperfezioni della pelle dovete necessariamente rinuciare ad averlo brillante e tridimensionale.

Una tecnica per combinare nitidezza e morbidezza è la separazione di frequenza che però è estremamente complessa e richiede grande esperienza.
Ecco perchè abbiamo progettato un'estensione di Photoshop che permette ai fotografi di applicare la separazione di frequenze con un semplice passaggio.

L’equalizzatore tonale

Quasi tutti conoscono l’equalizzatore audio. Uno strumento che divide le frequenze in scale diverse a partire dai toni bassi, fino ai toni alti.
Dopo due anni di duro lavoro e sviluppo abbiamo realizzato Wow! Tonal Equalizer che lavora sullle immagini con questo stesso principio.
Ecco come funziona e perché è molto interessante per i fotografi.



WOW! lavora su cinque diverse frequenze, cioè le diverse scale dimensionali. La prima a sinistra controlla le alte frequenze, cioè il dettaglio fine, poi le medio fini, le medie le medio basse e le basse.

Quello che è assolutamente innovativo in questa applicazione è la possibilità di agire con i cursori in positivo e negativo contemporaneamente. I valori positivi aggiungono contrasto o contrasto locale, quelli negativi morbidezza.

La combinazione di valori positivi e negativi crea un’effetto tridimensionale e splendide gradazioni tonali. Si possono inoltre correggere difetti, ad esempio dell’incarnato, enfatizzando allo stesso tempo i dettagli come ciglia, labbra, bocca, capelli.



Wow! Equalizzatore Tonale, oltre ad eccellere nel ritratto, wedding, beauty, glamour, boudoir etc. è comunque molto apprezzato anche in altre tipologie di ripresa.

Detto così sembra uno strumento specialistico…

Non lo è anche se può esserlo. Wow! ha un set di predefiniti che, premendo un semplice bottone, permettono di ottenere risultati già molto buoni, con la possibilità di confrontare più varianti o di personalizzare il risultato con ulteriori modifiche manuali. E’ possibile lavorare modificando più valori e poi premere il tasto RUN, oppure impostando l’apposita preferenza in Live View e visualizzando immediatamente ogni passaggio.

In altre parole. Ai meno esperti Wow! permette di partire con un risultato molto interessante. Ai più esperti consente una personalizzazione senza limiti e di risparmiare moltissimo tempo con risultati ripetibili.


The Wow Factor - Il fattore Wow!

Per sue caratteristiche Wow! dona forte personalità alle immagini, spesso con un effetto magico. Ricorda per certi aspetti il filtro Softar di Zeiss ma con più nitidezza e tridimensionalità. Noi chiamiamo questo esclusivo look “Il fattore Wow!”.


A seconda delle impostazioni si possono ottenere risultati originali sino ad arrivare ad effetti caricatura molto interessanti.


Qui sotto potete vedere cosa cambia spostando i vari cursori. Sopra, per differenza, sotto l'effetto visivo. Questo con i valori positivi. Potete leggere di più e vedere la stessa comparazione con valori negativi qui >




Una gamma completa


Wow! è disponibile in tre versioni.
  • Wow! Classic Edition - Il nostro best-seller. Per uso universale ha i preset ottimizzati per file di medie o grandi dimensioni. Permette di lavorare con applicazione manuale o live preview, ad anteprima istantanea.
  • Wow! Social Edition - Un’applicazione unica nel suo genere studiata per immagini in formato Web e Social. Un Wow! in miniatura. Un algoritmo ridisegnato, con cursori più corti e preset coordinati. Aggiunge un look sorprendente a file da 800 a 1500 px. Attenzione! Per le sue caratteristiche funziona fino ad un massimo di 1920x1920px.
  • Wow! Video Edition - Per Adobe After Effects a Première Pro. Lavora con lo stesso potente motore di Wow! Classic. Stessa facilità d’uso e resa tonale. Anteprima incredibilmente veloce e tempi di esportazione brevi.
Per gli utenti di photographers.it uno sconto  del 15% fino al 21 marzo
Al momento dell'acquisto inserite nello spazio coupon / codice promozionale valido per tutta la gamma prodotti:
PHOTOGRAPHERS

Info tecniche:

La routine di Wow!, quella che non si vede perché è “sotto il cofano” è estremamente complessa. Per rendere l'applicazione veloce e qualitativa  abbiamo creato un algoritmo estremamente potente ottimizzato per i moderni CPU che lavora internamente a 32bit indipendentemente che si lavori su file di 8, 16 o 32 bit.


Compatibilità:
Photoshop da CS6 in avanti
WIN: Vista e successivi, WIN 10 incluso
MAC: Lione e successivi, El Capitan incluso
NON FUNZIONA SU LIGHTROOM

Vai alla home page di Wow!
Vai alla home page di Know-How Transfer
Share |
International Photo Project 2017
A Milano, negli spazi della Fabbrica del Vapore, dal 24 al 26 marzo l’esperienza da non perder...
Ritorna il concorso fotografico internazionale URBAN 2017 Photo Awards
Il 14 febbraio 2017 si apriranno le iscrizioni al concorso fotografico URBAN Photo Awards, promosso ...
UTOPIA di Carlo Bevilacqua - Photo Books - Crowdbooks - Pre Launch Campaign
UTOPIA di Carlo Bevilacqua - Photo Books - Crowdbooks - Pre Launch Campaign cwbks.co/utopia A ...
Mia Fair Recensione
MIA FAIR 2017 : WHITE POWER Allestimenti minimali , luci perennemente accese e tanto  bianc...
selezioni aperte per rassegna Cibum Nostrum
Dal primo marzo al 10 aprile 2017 è attivo il bando di selezione degli autori alla Mostra...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
06 Aprile 2017         a Milano   (Milano)
Corso di Street Photography con Angelo Ferrillo a Officine Fotografiche Milano. ..[continua]

  Popular Tags  
Abruzzo NAPOLI esposizione maggio fotografie fiaf artisti fotografia professionale libro fotografico photoshop HDR national geographic lavoro brescia Trieste banco ottico
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13404 Utenti Registrati + 9237 Iscritti alla Newsletter
6319 News Inserite - 1725 Articoli Inseriti
2749 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate