Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Riflessioni » Scheda Articolo

Gente di Fotografia
Autore: Roberto Cristaudo - Pubblicato il 21/12/10 - Categoria Riflessioni
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 3072 volte

Share |
Spesso, per il lavoro che faccio, la gente mi chiede che valenza puo avere partecipare ad un corso di fotografia o ad un workshop. Un impegno economico e fisico, oggi, sul web, si possono trovare ottime risorse, anche gratuite e le macchie fotografiche, oggi più che mai, sembrano far tutto da sole. Ma la fotografia è qualcosa di più, ha bisogno del confronto diretto, per essere dei buoni fotografi bisogna avere il coraggio di mettersi in discussione. Bisogna partire da qui, un corso, un workshop non sono una serie di norme e di regole la cui violazione produce automaticamente una fotografia sbagliata. La fotografia non è un esercizio retorico e deve tener conto della creatività del fotografo che, a volte, crea arte proprio violando un codice fatto di regole acquisite e riconosciute. E poi in barba alle noiose polemiche sul digitale è bello constatare che dall’epoca di Niepce (1816), infondo, non è cambiato nulla, la fotografia è ancora oggi scrivere con la luce. Ora, non so mai se augurare che la fotografia, da un interesse latente, diventi una passione viscerale, come lo è oggi per me, dopo aver incontrato, sul mio cammino Edoardo Agresti (www.edoardoagresti.it) e in seguito Fabio Liverani (www.fabioliverani.com), due amici che hanno segnato lo spartiacque nella mia visione fotografica.
Alle volte , questa passione, è quasi una condanna, ti obbliga a vedere tutto in termini fotografici, sai che per fotografare un luogo esiste un solo momento, una luce ideale e rinunci a tutto per essere li in quel momento, cercando quella luce. Può anche capitare di non vivere in diretta il luogo ma di riviverlo attraverso gli scatti.
Di una cosa però sono certo, come tutte le passioni, vale la pena di essere vissuta fino in fondo, senza compromessi.
Share |
Francesco Cito sceglierà il vincitore di URBAN Book Award
Siamo onorati di ospitare nella giuria di URBAN Photo Awards 2021 Francesco Cito, uno dei più grandi...
Wildlife Photographer of the Year 56
Torna a Milano Il Wildlife Photographer of the Year, la mostra di fotografie naturalistiche pi&ugrav...
FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA
LODI - FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA Dal 25 settembre al 24 ottobre 2021 Come ogni anno il F...
ANTEPRIMA BIENNALE FOODPHOTOGRAPHY
L’ARTE DEL CIBO DAL TERRITORIO ALLA TAVOLA Il 31 ottobre 2021 alle ore 10.00 l’Associ...
storie premiate al TTA
Ecco le storie premiate a vario titolo su TTA, TRAVEL TALES AWARD. Ai primi di settembre verranno ...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
Verona fotografia professionale storia vintage expò scuola 2011 csfadams cielo colore tau visual museo Lightroom Bambini Hasselblad book
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
20/09/21
I numeri di Photographers.it
13948 Utenti Registrati + 31642 Iscritti alla Newsletter
6932 News Inserite - 1851 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate