Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   www.esta-usa-visto.it/   Photofestival              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Recensioni prodotti » Scheda Articolo

Guida all'acquisto: quale softbox?
Autore: Image Consult srl - Pubblicato il 29/06/16 - Categoria Recensioni prodotti
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 1865 volte

Share |
In un altro articolo abbiamo visto le differenze principali fra ombrello e softbox e visto i vari tipi di ombrelli. In questo parleremo dei principali tipi di softbox per flash a slitta e da studio.

banner_softbox

Dimensione

Una regola generale dice che la dimensione del softbox dovrebbe essere all’incirca quella del soggetto: quindi per un ritratto si può partire dai 40x60cm, un ritratto a figura intera da 60-80x140cm in su. Per gruppi può essere necessario usare più softbox. Una maggiore dimensione richiede però una maggiore potenza del flash.
SpeedBounce40
Il mercato dei modellatori per flash a slitta offre soluzioni di piccole dimensioni per permettere anche a chi usa il flash on-camera di modellare la luce, per esempio Aurora Litebank presenta ben 3 linee di prodotti dedicati, realizzati con gli stessi materiali delle linee di softbox per studio: Microbox, mini softbox di varie forme e dimensioni, Portaflex, gamma di mini riflettori, e Speed Bounce, un modellatore collassabile dalla forma rotonda che offre una buona dimensione (diametro 30 o 40cm) e una diffusione omogenea della luce grazie al tessuto riflettente interno e al diffusore.


Forma: quadrato, rettangolare, ottagonale, strip....

Rettangolare: è la forma più diffusa e versatile, il suo effetto richiama la luce naturale da una finestra - ottimo come luce principale per ritratti, figure intere etc a seconda delle dimensioni.

Quadrato: sono spesso utilizzati come luci di riempimento, grazie alla grande omogeneità, ma possono essere adatti anche per ritratto.
lumiair-strip140-34_1

Strip: Il particolare rapporto fra le dimensioni rende questi softbox ideali per ritratti a figura intera, moda, o per dare particolari accenti di luce orizzontali o verticali. C`è chi li usa nei ritratti di gruppo per l`illuminazione dei volti, chi li usa da dietro per illuminare i capelli o chi li usa di taglio da dietro per esaltare la muscolatura di una atleta.

serie LBUR 


Asimmetrici:
alcuni produttori propongono dei particolari bank asimmetrici, di forma rettangolare ma in cui la posizione del flash non è centrata ma più vicina ad uno dei due lati corti -questa forma permette ai fotografi di controllare la caduta di luce, veloce o lenta. Per esempio in un ritratto a figura intera si può tenere la sorgente luminosa in alto per illuminare di più il viso ed avere una caduta di luce morbida sul corpo.

glambox 

Ottagonale: un`ottima scelta per ritratti: questi softbox a 8 lati creano un riflesso naturale negli occhi del soggetto. Disponibili anche in grandi dimensioni, sono ideali anche per gruppi quando è fondamentale un`illuminazione omogenea. In piccole dimensioni è ottimo per ritratti glamour o beauty, diversi produttori ne hanno creato varianti dedicate con deflettori che richiamano l'effetto delle parabole Beauty Dish, con il vantaggio di poter essere chiusi (es. Aurora Firefly, Multiblitz GlamBox, Chimera Octa Beauty Dish)

TERA-D 76_2

Tera: con ben 16 lati questi bank sono virtualmente circolari. La grande omogeneità li rende ideali per foto di pubblicità, matrimoni, moda e ritrattistica in cui si desideri una catch-light circolare negli occhi (es. Aurora Firefly o TeraBox).

Profondità: molti produttori hanno una linea di bank più profondi, in cui la luce viene maggiormente convogliata e resa più parallela, con caduta più repentina - permette di ottenere una luce più avvolgente attorno al soggetto (es. Aurora Tera-D)


  Inutile dire che quelli con diffusore fisso sono i più economici, ma col tempo i difusori tendono ad ingiallire quindi la soluzione migliore è quella di scegliere un modello con diffusore removibile che possa essere lavato o sostituito. 

Diretto o indiretto519c0ndo8ll-_sy300_ql70_

 

Infine, la maggior parte dei softbox presenta la sorgente di luce puntata verso il soggetto, ma esistono alcuni modelli professionali a luce indiretta, in cui cioè la sorgente luminosa è puntata verso l'interno del softbox - per eliminare l'hot spot centrale in corrispondenza della sorgente luminosa, fornendo così un'omogeneità ancora maggiore. E' possibile montare o meno il diffusore per un effetto più brillante o più morbido.


Montaggio

Un'ultimo capitoletto sui modi di montare i softbox.

Tradizionale
: i softbox a montaggio tradizionale richiedono qualche minuto per il set up - tessuto, aste (4 o 8) e anello sono smontati e vanno montati manualmente un pezzo per volta. Questo è uno dei motivi per cui, quando è necessaria una certa velocità, questo tipo di softbox è controindicato (es. matrimoni). Anche negli studi spesso vengono lasciati montati, anche se occupano molto spazio, per non doverli montare e smontare. Ciò significa che spesso vengono esclusi dal materiale da portare in location.
2186QR_bg
Quick Release Speedring
: inventato dall'americana Chimera Lighting, questo SpeedRing a sgancio rapido permette di non dover smontare ogni volta interamente il bank ma di lasciarlo montato e chiuderlo come un ombrello (guarda il video esplicativo).

A ombrello
: alcuni produttori per ovviare alla laboriosità di un montaggio tradizionale hanno invece optato per un tipo di montaggio ad ombrello, ad esempio Aurora con il modello Firefly, che esiste sia informa ottagonale che tera e strip.


Speriamo di aver fatto un poco di chiarezza per districarvi nel vasto mondo dei softbox per flash sul mercato. In un prossimo post parleremo invece degli accessori di modellazione - griglie, maschere etc. - che rendono ancora più versatile lo strumento softbox!Salva 
Share |
SOS salvataggio in Fototeca
Siamo Elena e Patrizia Piccini, attuali conservatrici di Fototeca Gilardi, uno dei pochi archivi...
FotoLeggendo inaugura il 16 giugno allo Spazio Factory Museo Macro a Roma
FotoLeggendo apre le porte al pubblico da venerdì 16 giugno alle 18 negli spazi del Macro Tes...
X Vision Fujifilm Tour
Fujifilm mette a fuoco la fotografia con X-Vision Tour, il nuovo roadshow di cultura fotografica che...
CALL FOR ARTISTS MARTELIVE 2017 ARTI VISIVE Open call per giovani pittori, fotografi, street artist,
Per la finale nazionale del contest MArteLive che si svolgerà in un’unica ed esclusiva location a R...
SOULS di Francesco Bellesia
In occasione della Milano Photo Week e all’interno della manifestazione Milano PHOTOFESTIVAL, ...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
30 Giugno 2017         a Torino   (Torino)
Efrem Raimondi, Marino Ravani, Anna Contestabile/Patrizia Gregnanin ..[continua]
06 Luglio 2017         a Provenza   (Agrigento)
La Provenza, con i suoi splendidi ed infiniti campi di lavanda, i suoi pittoreschi borghi, i colorat..[continua]
20 Luglio 2017         a Mugello   (Firenze)
3 giorni di full immersion fotografica tra i monti dell'Appennino tra Firenze e Bologna, tra i bosch..[continua]
06 Ottobre 2017         a Massarosa   (Lucca)
Ritorna il popolare workshop di ritratto condotto da Enzo Dal Verme. Un fine settimana intenso e di..[continua]

  Popular Tags  
fotografia sociale india berlino paesaggi fotografa people sociale microstock fotografia professionale Instagram mare analogico uomo street smartphone Bellezza
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13444 Utenti Registrati + 9575 Iscritti alla Newsletter
6389 News Inserite - 1735 Articoli Inseriti
2753 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate