Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP   Photofestival              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Mostre » Scheda Articolo

I personaggi di Villa, familiari e unici
Autore: STUDIO GRAZIANO VILLA - Pubblicato il 31/07/16 - Categoria Mostre
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 1363 volte

Share |

dal “CORRIERE della SERA” del 23 Settembre 2007

YACHT CLUB MILANO - In mostra 40 Ritratti dell’artista genovese, da Romiti a Gregotti, da Sgarbi a Missoni.

“Un Grande spazio multifunzionale dedicato a chi ama il mare, e i Milanesi sono degli amanti appassionati, apre le porte anche alla Fotografia che fa sognare……..sulla terra ferma.

Allo Yacht Club Milano, GRAZIANO VILLA espone “…Navigando…attraverso oceani diversi…”, 40 Ritratti in B/N e colore, realizzati in 20 anni di lavoro. Di origine genovese, Villa ha iniziato il proprio percorso con il fotogiornalismo per poi occuparsi di moda e still-life.

Sono personaggi dell’industria, della finanza, della cultura che hanno influenzato sul nostro modo di essere e vivere. Ad esempio, i designer Enzo Mari, Ettore Sottsass e Marco Zanuso sono “presenti” nelle nostre case con i loro oggetti; così il panorama metropolitano nel quale ci muoviamo, sfrecciando su una fiammeggiante, e ipotetica, Ferrari firmata Pininfarina, è siglato dal gusto di Vittorio Gregotti e Philip Stark; ci vestiamo, o vorremmo vestirci, di Missoni e Loro Piana e, sempre nel cassetto più remoto dei desideri, Bulgari impera. E il fascino e la bellezza si chiamano Marella Agnelli. Non è così scontato restituire la personalità di un individuo in un ritratto, riuscire a rispondere alla domanda: che cosa ha distinto proprio lei (a dire il vero, solo tre le donne e due “al seguito” di celebri mariti) o lui fra tutti gli altri? GRAZIANO VILLA ha reso i suoi soggetti molto vicini a noi, come se li incontrassimo in un rapporto consueto, e, nel frattempo, ha colto l’aurea di unicità che li distingue”.

Giuliana Scimé

Giuliana Scimé è una delle più conosciute e autorevoli storiche e critiche della fotografia. Collabora con riviste italiane e straniere, nonché con il “Corriere della Sera”. E' docente di Storia della Fotografia all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia.

 

Share |
Mia Fair Recensione
MIA FAIR 2017 : WHITE POWER Allestimenti minimali , luci perennemente accese e tanto  bianc...
URBAN Photo Awards 2017: raggiunti 5.000 € di montepremi
URBAN PHOTO AWARDS ripropone un progetto fotografico che ha partecipato nella sezione di Street Phot...
ISP EXPERIENCE, 22 e 23 aprile
Segnaliamo con piacere il nuovo progetto  ISP EXPERIENCE di Italian Street Photography. Si t...
International Photo Project 2017
A Milano, negli spazi della Fabbrica del Vapore, dal 24 al 26 marzo l’esperienza da non perder...
Paesaggi di Barriera - OfBAM Osservatorio fotografico Barriera di Milano | Torino Nord 
Il quartiere Barriera di Milano è nato come un confine, un ponte tra la città...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
06 Aprile 2017         a Milano   (Milano)
Corso di Street Photography con Angelo Ferrillo a Officine Fotografiche Milano. ..[continua]

  Popular Tags  
lavoro mostra photoshow corsi rosso tau visual illuminazione colore seminario donne luci anima sport urban Modelle fotografia professionale
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13404 Utenti Registrati + 9236 Iscritti alla Newsletter
6317 News Inserite - 1724 Articoli Inseriti
2749 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate