Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Riflessioni » Scheda Articolo

L'arte della fotografia
Autore: Mario Massera - Pubblicato il 24/07/08 - Categoria Riflessioni
Gradimento: Piacevole Lettura
Questa pagina è stata visitata 3396 volte

Share |
La fotografia riesce a trasmettere un pensiero.
Se guardiamo qualcosa insieme, io e te, guardiamo lo stesso soggetto, ma in due modi diversi, e se c’è un terzo osservatore, ci saranno tre modi diversi.
Tutto ciò accade grazie a quella prodigiosa e affascinante macchina che è il cervello umano.
L’immagine è filtrata dal cervello e leggermente modificata, decidendo quale particolare mettere in risalto e quale in secondo ordine.
Ad esempio, nel caso di un anziano come soggetto, io posso vedere in particolare lo sguardo e quindi la saggezza; qualcun’altro potrà far risaltare le rughe e quindi la vecchiaia, altri ancora la stanchezza, un sorriso e così via.
E’ lo stesso soggetto che, nello stesso istante, cambia in base a chi lo sta guardando e alla selezione dei particolari che sta effettuando il suo cervello.
Il cervello opera in base a tanti fattori, ma in linea di massima, si può dire, che si basa principalmente sulle convinzioni e sulle esperienze che ha avuto nel corso della sua vita.
Quando scatto una foto cerco sempre di far venire nello scatto i particolari che il mio cervello ha selezionato ed accentuarli successivamente in post produzione.
Altre volte accade che un cervello allenato riesce a vedere cose che apparentemente gli occhi non guardano.
Ciò che gli occhi stanno trasmettendo al cervello è solo una linea guida per materializzare una visione più complessa.
L’uomo, in quel momento, non sta guardando l’immagine che gli sta di fronte, ma sta guardando un intrecciarsi di pensieri, sensazioni, ricordi, tanti frammenti che si fondono in un solo stato di completezza.
Quando la fotografia riesce a rappresentare tale completezza allora l’immagine diventa arte perché è riuscita a materializzare l’astratto e a rendere condivisibile quanto di più personale ci possa essere: i propri pensieri.
Share |
OUR LOVELY CHOSEN PICS AT MIA FAIR 2022
Quest'anno Photographers ha deciso di  raccontare il MIA FAIR edizione  2022 da un pun...
CITIES - a contemporary view
“Sono gli altri le strade, io sono una piazza, non porto in nessun posto, io sono un posto.&rd...
Iscrivi una foto GRATIS a URBAN Photo Awards 2022!
La fotografia è la grande passione che da 13 anni condividiamo con autori da tutto il mondo. Per que...
3 CCF BOOK AWARD
Attiva fino al 15 maggio la call per il3° Corigliano Calabro Fotografia Book Award! Nell&rsqu...
Fino a metà maggio call open al TTA,Travel Tales Award
Starring,  con Photographers.it, Viaggio Fotografico,  Il FOTOGRAFO,  la OTTO Gallery...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
06 Luglio 2022         a Francia   (Torino)
Essere in Provenza a Luglio,significa essere al centro di una poesia pura ed avere l’occasione perfe..[continua]
13 Agosto 2022         a SUD AFRICA   (Lecco)
VIAGGIO FOTOGRAFICO IN SUD AFRICA ..[continua]

  Popular Tags  
Photographers Days libro fotografico obiettivi neve concorso presentazione exhibition marco carulli new york terremoto composizione mostra fotografica luci photography grafica Hahnemuhle
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
20/09/21
I numeri di Photographers.it
13958 Utenti Registrati + 33811 Iscritti alla Newsletter
6954 News Inserite - 1863 Articoli Inseriti
2817 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate