Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Eventi » Scheda Articolo

Spilimbergo Fotografia 2011
Autore: CRAF - Pubblicato il 13/07/11 - Categoria Eventi
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 5524 volte

Share |

Spilimbergo Fotografia 2011 si caratterizza per il rilievo conferito ai fondi CRAF, quindi per la valorizzazione del posseduto. La gran parte delle fotografie esposte è custodita negli archivi del Centro spilimberghese: nella fattispecie, la mostra Mario Giacomelli. Dall’Archivio di Luigi Crocenzi (Spilimbergo – Corte Europa, 23 luglio -25 settembre) propone una scelta di vintages anni 1950-1970 del fotografo di Senigallia tratte dall’archivio Crocenzi acquisito dal CRAF nel 1995.  Una miniera, tra libri, lettere e fotografie che evidenziano, oltre l’amicizia tra i due, l’estetica prescelta dal marchigiano Giacomelli verso un espressionismo fotografico che esaspera l’aspetto emotivo della realtà, capovolgendo l’ottica neorealista, e introduce nelle immagini una nuova poesia tonale, onirica. La personale dedicata a Tullio Stravisi 1950-2000 (Lestans- Villa Ciani, 23 luglio –25 settembre) presenta opere del fotografo triestino il cui fondo è custodito al CRAF dal 2005. Molti sono i ritratti, le vedute della città di Trieste, paesaggi, con un precisa predilezione per il paesaggio carsico elaborato con peculiari tecniche di viraggio delle stampe. Tra sogno e realtà. Opere dalla collezione CRAF è il titolo prescelto per l’esclusiva mostra dalla marcata impronta surrealista, ospitata presso Il Caseificio (Spilimbergo- Sala Polifunzionale Il Caseificio, 23 luglio-28 agosto). Nelle fotografie proposte emergono i nomi dei più celebri Man Ray, Veno Pilon e Cecil Beaton che già nel 1936 per Vogue utilizzava sfondi dalle chiare reminescenze daliliane. Sul versante internazionale troviamo Frank Horvat No Repeat Photos 1945-2010 (Udine - Galleria Tina Modotti, 23 luglio – 11 settembre), titolo del tributo ad uno tra più noti fotografi del secolo scorso, la cui longeva carriera annovera successi in ambito fotogiornalistico e soprattutto nel settore moda. Ha infatti impreziosito alcune tra le più belle pagine di Vogue, Elle, Harper’s Bazaar e interpretato magistralmente l’haute couture italiana e parigina.

Importante focus sul tema ambientale per le mostre Toccando il cielo. Le Dolomiti Friulane patrimonio dell’UNESCO (Cimolais - Sede del Parco 19 giugno-15 agosto) realizzata per commemorare la ricorrenza ufficiale della certificazione delle Dolomiti patrimonio dell’umanità UNESCO, e Acque del Friuli Venezia Giulia (Tramonti di Sotto - Ex Latteria, 15 luglio – 21 agosto), presentata dal Circolo l’Obiettivo di Pordenone, le cui immagini evocano la bellezza e la valenza del nostro patrimonio idrico affinché possa essere compiutamente apprezzato e tutelato.

Interessanti anche le prospettive con Rovigno nell’ambito dei Photodays con la mostra dedicata a Franco Fontana & Mario Giacomelli. Due Maestri della Fotografia italiana del ’900 (Museo di Rovigno, 7-27 giugno). Le opere selezionate, per lo più relative al paesaggio naturale o strutturato, suggeriscono atmosfere metafisiche.

Alcuni dei progetti espositivi già realizzati e particolarmente apprezzati saranno veicolati in prestigiosi centri italiani ed europei, Russia in particolare, in occasione del programma Italia –Russia 2011. Il Paesaggio italiano in Fotografia 1950-2000 raggiungerà la Carelia mentre Fotografia e Neorealismo in Italia 1945-1965 riprenderà il suo tour, dopo Toronto e New York, a San Vito al Tagliamento (Chiesa di San Lorenzo, 15 luglio -28 agosto) proseguendo poi per San Pietroburgo, Nizhny Novgorod e Mosca. Tale mostra presenta un’ampia introduzione dedicata a Luigi Crocenzi e comprensiva dei fotoracconti originali realizzati per Il Politecnico di Vittorini, altresì la serie del Gruppo Friulano per una Nuova Fotografia di Spilimbergo con immagini-documento che ritraggono con “occhio” sobrio e sincero il popolo friulano nell’espressione di massima operosità al lavoro nei campi. Infine, la mostra Fotografia, memoria e identità nell’emigrazione dallo spilimberghese, già realizzata a Spilimbergo nel dicembre 2010, si ripropone a Sacile in occasione dell’annuale incontro EFASCE (27 luglio-21 agosto).

Dulcis in fundo. A settembre avrà luogo la mostra dal titolo Fotografia e Risorgimento in Italia. I Tesori dei Grandi Musei Italiani (Pordenone - Galleria della Provincia, 7 settembre - 6 novembre) realizzata dalla Provincia di Pordenone in collaborazione con il CRAF per celebrare il 150° dell’Unità nazionale. La mostra presenta 130 fotografie originali più una vasta serie di cartes de visite raffiguranti i protagonisti del Risorgimento, infine un preziosissimo nucleo di dagherrotipi. Non mancano immagini relative ai campi di battaglia di Magenta, Solferino e Mentana, alla guerra di Crimea, vedute urbane con originali di grande formato. La mostra include le fotografie di Stefano Lecchi sulla caduta della Repubblica Romana nel 1849 e le immagini della presa di Porta Pia nel 1870.

In ambito formativo, il CRAF inoltre realizza a Villa Ciani di Lestans corsi residenziali di fotografia, naturalistica in particolare, in collaborazione con la LABA di Firenze e la Comunità Montana. Tra le proposte, anche un workshop con Roberto Salbitani sulla Fotografia al crepuscolo e di notte, Fotografia come terapia e Reportage in Friuli.

La cerimonia inaugurale della rassegna avrà luogo sabato 23 luglio, ore 19,00, presso Palazzo Tadea a Spilimbergo.Per l’occasione saranno conferiti i premi: International Award of Photography a Frank Horvat; Premio FVG Fotografia a Romano Folicaldi e, per un autore regionale, a Maurizio Frullani;, Amici del CRAF a Roberto Mazzoli.

La rassegna include la XIX edizione della Mostra mercato di fotografia (Spilimbergo - Palestra di via Mazzini, 23 -24 luglio) dove espositori provenienti da tutte le regioni italiane presentano antiquariato di settore, libri fotografici d’epoca e contemporanei, ricambi e software di ritocco digitale.

 

 

 

 

 

Share |
In Libreria il nuovo libro fotografico
PUBBLICAZIONE DEL LIBRO FOTOGRAFICO “FT – FOTOGRAFIA TRANSFIGURATIVA | Transfigurative P...
Festival del Tempo 2021: aperta la call per gli artisti
Il FESTIVAL DEL TEMPO, il primo Festival dedicato al Tempo, lancia due Bandi Internazionali all&rsqu...
FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA
LODI - FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA Dal 25 settembre al 24 ottobre 2021 Come ogni anno il F...
TTA a Milano
Continuano le presentazioni del TTA, TRAVEL TALES AWARD, di cui potete visionare tutte le storie pre...
Fragilità
Fragilità Esposizione Collettiva di Arte Contemporanea Galleria GARD - Roma ARTISTI: Rossana ...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
bianco maggio Spazio bari immagini vernissage web matera contrasto workshop fotografico arte contemporanea internazionale biennale acqua Parigi multimedia
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
20/09/21
I numeri di Photographers.it
13945 Utenti Registrati + 31635 Iscritti alla Newsletter
6931 News Inserite - 1851 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate