Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Professional » Curatore/Critico » Scheda personale di: Benedetta Spagnuolo

Benedetta Spagnuolo
Giarre - Catania - Sicilia
Classe utente: Professional
Categoria: Curatore/Critico
Benedetta Spagnuolo nasce a Catania il 28 aprile 1983 da madre sicula e padre pugliese, ha iniziato a studiare arte dall’età di 14 anni, conseguendo, nel 2002, il diploma all’Istituto d’arte in catalogazione e rilievo dei Beni Culturali e Ambientali. Nel marzo 2008, consegue, con il massimo dei voti, la laurea in scultura all’Accademia di Belle Arti di Catania.

Durante il suo percorso di vita, unisce elementi come la scultura, il teatro, la danza e la fotografia, ed è proprio quest’ultima che rappresenta per lei la base per un innovativo ed eclettico percorso artistico, che racchiude in sé molte sfaccettature; da qui che inizia a lavorare come artista a tempo pieno.
Per lei la fotografia rappresenta "il parallelismo costante di tutti gli opposti", dove la concettualità si trasforma in materia attraverso l'obiettivo fotografico. L’artista, lavorando quasi sempre attraverso autoscatti, diviene attrice e performer su set ben costruiti e ricercati; appare, dinanzi agli occhi dell’osservatore, ironica, sensuale o malinconica.
Soggette allo sguardo dell’osservatore, sono spesso anche le sue bambole di porcellana che vengono truccate, plasmate e messe in posa come fossero attrici dai mille volti.
Tra le pubblicazioni più importanti del suo lavoro artistico, troviamo quella inserita nel volume di Giorgio Bonomi: “Il corpo Solitario II”; uno dei suoi ultimi progetti “I cook (for) you” del 2014, è presente nella collezione permanente presso l'Archivio Italiano dell'autoritratto (Musinf).

Dal 2009 si avvicina al mondo curatoriale ed inizia così a scrivere i suoi primi pezzi critici e si dedica a tempo pieno all’organizzazione di eventi; fonda successivamente anche “Artisti Italiani - arti visive e promozione”, associazione che opera su tutto il territorio nazionale e si occupa di tutti gli aspetti promozionali dell’arte contemporanea.
Tra i testi più incisivi, scritti finora, troviamo “L’Androgino come icona dal ‘900 ad oggi - Tra mito, spettacolo e fotografia”, tema sviluppato già nel 2007 e ripreso successivamente in una riedizione nel 2014; mentre tra le collaborazioni più di spicco citiamo quella con Celeste Prize 2017.

Attualmente lavora come critico e curatore artistico ed è contributor presso la rivista “Juliet Art Magazine”.
Questa pagina è stata visitata 764 volte
Iscrizioni aperte a URBAN Photo Awards 2021!
Bruce Gilden presidente della giuria In palio un montepremi del valore di 23.000 € e mostre al Trie...
vincitore CCF book award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020 18a edizione   previsto ...
Journey to the Lowlands vince l’URBAN Book Award 2020
La fotografa modenese Valeria Sacchetti con il progetto Journey to the Lowlands è la vincitri...
DREAMLANDS
In partenza la nuova iniziativa di  Isp, che in collaborazione con Photographers.it  propo...
TRAVEL TALES AWARD
In un momento storico in cui  i Fotografi hanno dovuto forzatamente chiudere le valigie in cant...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
mirrorless software giornalismo dotart lavoro fotogiornalismo Trieste poesia art wi-fi passione Ritratti street studio fotografico performance sconti
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13904 Utenti Registrati + 29257 Iscritti alla Newsletter
6884 News Inserite - 1847 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate