Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi www.esta-usa-visto.it/   Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Professional » Curatore/Critico » Scheda personale di: enrico prada

enrico prada
pavia - Pavia - Lombardia
Classe utente: Professional
Categoria: Curatore/Critico
Ho iniziato, dopo studi letterari e di storia dell’arte, come fotografo poi sono stato irresistibilmente risucchiato dal fascino di alcune domande: come funziona una fotografia? Come e cosa comunica? In quali modi ancorare il significato visivo? Cosa può raccontare una immagine? Come recuperare, in una foto, gli altri quattro sensi mancanti? Cosa è l’intuizione fotografica, quel momento in cui tra infinite immagini possibili noi scegliamo quell’attimo in cui tutto sembra a posto, perfettamente armonico e dotato di senso? Cose così. E allora mi sono rimesso a studiare, a sperimentare con altri fotografi che ho coinvolto in queste domande. In cerca di risposte.

Come fotografo ho collaborato con pittori, musei e teatri; con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pavia, per il quale ho realizzato il volume fotografico Prima che il tempo scada e con il direttore d’orchestra Maurizio Schiavo per il quale ho realizzato – con i fotografi di “Oltrefoto” - la campagna fotografica per il libro Impronte d’aria di prossima pubblicazione.

Come critico ho curato mostre per Pavia Fotografia, per la Triennale di Milano e ho diretto la Galleria Gonda di Milano (sezione Fotografia). Insegno tecniche della comunicazione fotografica collaborando, con seminari e conferenze, con Università, Accademie e Licei. Sono Direttore Artistico di Oltrefoto – Laboratorio Permanente di Fotografia, una piccola e appartata scuola di espressione fotografica a Voghera dove tengo, mescolando teatro video fotografia e letteratura, seminari annuali dedicati ai fondamenti del linguaggio fotografico.

Sto progettando la riedizione della storica mostra del 1964 “L’occhio del fotografo” (di J. Szarkowski) aggiornata con le immagini prodotte da nuove estetiche e tecnologie e ad una autobiografia per immagini (Quando ero Van Gogh: piccolo e incompleto sillabario visivo).

Questa pagina è stata visitata 9301 volte
Guerra ai poveri di Tano D'amico
Guerra ai poveri, inediti di Tano D’Amico, mostra fotografica. A cura di Gabriele Agostini. ...
chiusa la call per il Corigliano Calabro Book Award
Si è chiusa lunedi 10 giugno  con grande successo la call per il primo Corigliano Calabr...
Va Tutto bene Mostra Fotografica di Andrea Simeone
A 20 mm da te, Rohingya, Not to be forgotten, This is my home, The Path, Sleeping After Ebola, sono ...
Premio arte contemporanea LYNX
Le scadenza per le iscrizioni al premio LYNX sono state prorogate al 14 luglio 2019. Il premio LY...
Corigliano Calabro Fotografia 2019
La 17esima edizione di Corigliano Calabro Fotografia, organizzata dalla Associazione Culturale Corig...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
04 Luglio 2019         a Racalmuto   (Agrigento)
WORKSHOP - "Oro bianco": Racalmuto, il paese del sale ..[continua]
08 Settembre 2019         a VIETNAM   (Lecco)
Viaggio fotografico & workshop fotografia di reportage I partecipanti lavoreranno a ideazione, s..[continua]

  Popular Tags  
erminio annunzi expò Cuba multiblitz Parigi location performance LETTURE PORTFOLIO tau visual fotografia dotart MIA fair roberto mutti libro fotografico mostre fotografiche berlino
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13803 Utenti Registrati + 13636 Iscritti alla Newsletter
6775 News Inserite - 1818 Articoli Inseriti
2806 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate