Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP   www.esta-usa-visto.it/              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Mostre » Scheda News

BELLUM di Paolo Aldi
Autore: Paolo Aldi - Pubblicato il 08/02/20 - Categoria Mostre
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina č stata visitata 993 volte

Share |
  Dal 15 Febbraio 2020 al 13 Aprile 2020 in provincia di Trento a Rovereto

BELLUM nasce molto tempo fa, partorito da un’idea di fine anni novanta. Un’idea stimolata dalla forte impressione che mi aveva provocato la disgregazione dell’ex Jugoslavia attraverso le guerre e le carneficine nei Balcani. Contemporaneamente sempre in quegli anni ebbi una particolare attenzione al tema del mito, soprattutto antico. Arrivai così ai tempi che avrebbero pervaso BELLUM e alle relative fotografie che ne sono alla base. Piano, piano, di meditazione in meditazione e di prova in prova, nell’arco di vent’anni il lavoro si è sviluppato. Questo è avvenuto assieme e conseguentemente a una mia crescita interiore nel lato personale, e formale in quello artistico.

BELLUM è un lavoro fotografico su legno realizzato con una mia personale tecnica espressiva che rende molto materiche le fotografie. Esse sono lavorate direttamente su tavole di legno e direi avvolte, più che ricoperte, da strati di vernici e cere tutte scrupolosamente naturali. Il risultato sono luminescenze e movimenti di luci e riflessi che si sviluppano al di fuori e all’interno delle fotografie sulla base della fonte e dell’incidenza luminosa. 

BELLUM si presenta sotto la forma di dieci polittici lignei composti ognuno di 12 fotografie che assieme rappresentano un episodio o delle figure mitologiche. Sono rappresentati quindi dieci miti o episodi dell’antichità. Troviamo miti e Dei della cultura greco-romana come Urano e Crono accanto a Vāyu, una divinità induista, e Ahoeitu dell’isola di Tonga nell'oceano Pacifico, e Ixtab dea della mitologia Maya e Tolteca, per fare degli esempi. 

Bellum in latino vuol dire guerra. Ho scelto un titolo in latino per non caratterizzarne il contenuto dando una collocazione e visione geopolitica particolare e In questo senso ho scelto di ritrarre una donna nuda: senza alcuna divisa. 

BELLUM rimanda a tutte le guerre passate, ma anche a quelle attuali, e alla violenza che in esse si esprime. Nello stesso tempo nelle opere si può trovare anche quella violenza, rabbia e prevaricazione che è quotidianamente espressa nella nostra società e nei rapporti familiari. Le opere raccontano che la violenza era enormemente presente nelle società antiche ma non lo è da meno in quella attuale.

Il soggetto delle fotografie è sempre una donna che, a seconda della sensibilità di chi guarda le opere, può rappresentare l’intera umanità, oppure l’individuo singolo o il potenziale di rigenerazione positiva dell’umanità intera. 

Questo lavoro è pervaso da un profondo senso di pessimismo sul futuro, purtuttavia lascia intravedere segni che possono alimentare la speranza di un nuovo umanesimo, che credo possa essere l’unica ancora di salvezza per l’umanità. E visto quello che sinora hanno provocato i maschi la speranza ancor più si ripone nelle donne.

Paolo Aldi

Share |
Cities 6
Cities 6 è in uscita a fine marzo 2020! oltre a poter ordinare copie del magazine sono dis...
100 PAROLE X 100 FOTOGRAFI esempi
attiva fino a fine giugno la call per aderire a questo grande progetto, 100 PAROLE X 100 FOTOGRAF...
17 Graffi. Piazza Fontana 50°
Nel cinquantesimo anniversario di quella che fu una delle pagine più drammatiche della storia...
100 PAROLE X 100 FOTOGRAFI
100 PAROLE X 100 FOTOGRAFI MAPPE DI COMUNICAZIONE CONTEMPORANEA call attiva fino a metà l...
News dai Festival
riteniamo utile per chi si interessa di Fotografia un memo sui riposizionamenti in corso dei princip...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
18 Luglio 2020         a KIRGHIZISTAN   (Lecco)
workshop - viaggio fotografico con il fotografo Pensotti Stefano nel Pamir Reportage, paesaggio, str..[continua]

  Popular Tags  
Inverno landscape Sicilia movimento contest guerra Fujifilm corsi donna concorso sala posa milandri multiblitz exhibition manfrotto spettacolo
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13900 Utenti Registrati + 21581 Iscritti alla Newsletter
6873 News Inserite - 1842 Articoli Inseriti
2811 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate