Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food   www.esta-usa-visto.it/              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Mostre » Scheda News

Sentieri di Luce e Terre Alte in gigantografie
Autore: PINO VECLANI - Pubblicato il 21/07/10 - Categoria Mostre
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 3186 volte

Share |
Luci ed ombre. Montagne e laghi. Pascoli e pinete. Varietà di soggetti e di situazioni, solcate nel profondo dall’obiettivo fotografico, pronto a catturare dettagli a paesaggi la cui bellezza viene restituita anche al passante più distratto. Perché se non tutti amano le lunghe camminate in alta montagna ora è sufficiente osservare queste immagini di Pino Veclani. Fotografie tratte dall’archivio professionale del fotografo di Ponte di Legno che tramite i suoi scatti fa rivivere scorci paesaggistici il cui cuore batte sulle cime delle montagne della Valcamonica. Lassù, dove le distese di neve e ghiaccio al mattino si sciolgono in un limpido ruscello per poi solo apparentemente riposare all’ora del tramonto, quando le nuvole tolgono l’abito bianco per indossare la veste scarlatta. E così il territorio camuno si fa conoscere e si fa amare anche tramite le immagini fotografiche, figlio di una forza creatrice che gioca con i colori della natura e con i molteplici effetti donati dalla luce per emozionare chi si sofferma a contemplarlo. “Photos-graphia” è la “scrittura tramite la luce” e tra queste immagini se ne scorge un esempio lampante. Ma non basta parlare della formazione professionale di Pino Veclani per spiegare l’identità delle fotografie messe in mostra e per illustrarne i dettagli tecnici. È più importante raccontare di un ambiente capace di offrire spettacoli naturali la cui perfezione appare indescrivibile tramite le parole. Alzate lo sguardo e osservate la punta del Castellaccio o, poco più in là, la catena dell’Adamello, per poi proseguire lungo il diametro di un cerchio immaginario che si chiude sulla cima del Passo Gavia. Infine, rivolgete gli occhi alle fotografie. Sarà come compiere un viaggio virtuale nelle ricchezze che la Valcamonica custodisce gelosamente tra pendii e rocce. Immagini frutto di lunghe attese, di pazienti silenzi, di mattinate e di tramonti trascorse in balia del vento e del freddo per attendere l’istante in cui ordinare all’otturatore della macchina fotografica di aprirsi per un tempo d’esposizione la cui durata è dettata, ancora una volta, dalle condizioni della luce. La tradizione della fotografia si trasmette e vive nella famiglia Veclani. Una passione rimbalzata di generazione in generazione: da Emilio Veclani, fondatore dell’attività ancora oggi presente in Corso Milano a Pontedilegno, a Pino, fino ad approdare ai figli di quest’ultimo, Paolo e Elena in particolare, continuatori di un’eredità che non cessa di alimentarsi di “photos-graphia”. Dagli anni Sessanta ad oggi, giorno dopo giorno, Pino Veclani si è nutrito alla mensa dell’immagine fotografica, imparando dal padre i fondamenti della disciplina, poi perfezionati sui banchi dell’Istituto Cesare Correnti di Milano. Oggi, dopo i recenti fotolibri “Terre Alte” e “Sentieri di luce”, Pino continua la sua attività di fotografo paesaggista, affermata dall’ottenimento di ambiti premi: il premio QIP (Qualificazione Italiana Professionale) per la fotografia di paesaggio, riconoscimento nazionale promosso dal “Fondo Internazionale Orvieto Fotografia”; il premio QEP (Fotografi Europei Qualificati), ricevuto nel 2007, proposto dalla Federazione Europea Fotografi Professionisti. Infine, la “Menzione d’onore” ricevuta nel 2008 nell’ambito del premio fotografico organizzato dall’associazione Tau Visual, riferita alla categoria “paesaggio e naturalistica”. ANNA VECLANI
Share |
Nell interno - Pio Tarantini
Red Lab Gallery/Miele di via Solari 46 a Milano inaugura la nuova stagione espositiva in uno spazio ...
Wildlife Photographer of the Year 54
In scena a Milano il Wildlife Photographer of the Year, la mostra di fotografie naturalistiche pi&ug...
Trieste photo Days 2019
Trieste Photo Days 2019: avanti tutta con Martin Parr, Nick Turpin e decine di ospiti Conto alla ...
La Fotografia Analogica – Back to the Past
La Fotografia Analogica – Back to the Past Si parla di fotografia ogni mercoledì con...
Festival Fotografia Etica 2019
E' online il PROGRAMMA delle prime due settimane della X edizione del Festival della Fotografia ...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
25 Ottobre 2019         a Milano   (Milano)
workshop di Street Photography con Jeff Mermelstein   ..[continua]
08 Novembre 2019         a Roma   (Roma)
Master - Firma Visiva..[continua]
08 Novembre 2019         a Roma   (Roma)
Master in Photo Editing..[continua]
16 Novembre 2019         a Trieste   (Trieste)
Per le iscrizioni al workshop della giornata di due giorni compresa sessione in studio compilare il..[continua]
27 Dicembre 2019         a CAMBOGIA   (Lecco)
workshop fotografico dedicato alla fotografia di reportage I partecipanti lavoreranno a ideazione, s..[continua]

  Popular Tags  
pubblicazione Kodak hedler cinema onnik.it premi roberto mutti città editing uomo bianco e nero b/n Bellezza contrasto novoflex Fotoreportage
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13833 Utenti Registrati + 15269 Iscritti alla Newsletter
6830 News Inserite - 1826 Articoli Inseriti
2813 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate