Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi www.esta-usa-visto.it/   ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Mostre » Scheda News

Tutta la fotografia di Expo. Tra cibo, arte e innovazione
Autore: Serafino Rescina - Pubblicato il 01/02/15 - Categoria Mostre
Gradimento: Molto Interessante
Questa pagina è stata visitata 3103 volte

Share |

Nove grandi mostre fotografiche d'autore per accogliere gli oltre venti milioni di visitatori attesi di Expo Milano 2015 - che aprirà i battenti il prossimo 1° maggio -  e allo stesso tempo per riflettere su tutte le problematiche connesse alla sostenibilità, alla sicurezza, alla disponibilità del cibo per tutti gli abitanti del pianeta.
Ma anche i rituali del cibo dal 1851 e numerosi Festival e iniziative promosse dall'Italia e da altri Paesi per declinare in tutti i modi possibili il tema alimentazione, oltre al ruolo delle tecnologie e al loro rapporto con la vita e con la società.

La fotografia sarà all'Expo un insostituibile racconto del mondo, il mezzo che meglio interpreterà la visione e la finalità dell’Esposizione Universale evidenziandone e narrandone gli aspetti più diversi, dal reportage all’antropologia, dalla visione della natura a quella dell’arte, della società e della tecnologia, come ha annunciato lo scorso 28 gennaio il Commissario Unico Delegato del Governo per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala.
E il suo ruolo sarà secondo gli organizzatori sempre più rilevante nella società, come documento della realtà, come mezzo di comunicazione e come linguaggio artistico contemporaneo che testimonia la capacità di portare al grande pubblico temi di grande importanza per il pianeta, creando emozione e riflessione con un linguaggio artistico evocativo di forte empatia.

A partire dai nove grandi eventi fotografici dei maestri contemporanei della fotografia internazionale realizzati con il contributo di partner come Illy e in collaborazione con Magnum/Contrasto.
Di grande qualità e richiamo mediatico, rappresenteranno il concept di Expo Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” con un impianto artistico e scenografico dove i valori informativi sapranno emergere in un percorso immediato e attrattivo.
Le piantagioni di caffè del grande fotografo brasiliano Sebastião Salgado, il cioccolato prodotto, consumato e venduto in tutto il mondo rappresentato negli scatti dell’inglese Martin Parr. E ancora, la varietà delle diverse specie di Pane del mondo immortalate dall’americano Joel Meyerowitz, la straordinaria bellezza degli alberi da frutta e dei legumi colti dallo sguardo artistico della svizzera Irene Kung. La vita delle famiglie nelle Isole Oceaniche viste dall’americana Alessandra Sanguinetti fino al racconto del Mediterraneo di un maestro siciliano come Ferdinando Scianna.
E poi la Pianura Padana e le altre piantagioni di riso nel mondo immortalate dagli scatti del grande Gianni Berengo Gardin e l’antica Via delle Spezie dell’americano Alex Webble, le zone aride del mondo viste dall’alto da George Steinmetz attraverso un suo speciale deltaplano.

Le nove mostre saranno ospitate all’interno degli spazi comuni dei Cluster tematici che identificano le filiere alimentari rappresentative di tutti i Paesi partecipanti all'Esposizione (Caffè, Cacao, Cereali-Tuberi, Frutta - Legumi, Isole Oceaniche, Biomediterraneo, Riso, Spezie, Zone aride).
Un'occasione imperdibile che metterà al centro la grande fotografia di documentazione d’autore.
Ma i grandi progetti dedicati alla fotografia nel corso di Expo Milano 2015 saranno anche numerosi altri, organizzati dall'Italia e dagli altri Paesi.

Di sicuro impatto l'Area tematica “Arts &Foods. Rituali dal 1851” dal 10 aprile al 1° novembre alla Triennale di Milano a cura di Germano Celant. Una panoramica mondiale che metterà a fuoco la pluralità di linguaggi visuali e plastici, oggettuali e ambientali che dal 1851, anno della prima Expo a Londra, fino ad oggi hanno ruotato intorno al cibo, alla nutrizione e al convivio.

Sempre alla Triennale, numerose le mostre in calendario presso lo Spazio Tim4Expo dedicate al rapporto tra tecnologia, innovazione e società.
Fino al 7 febbraio è in corso l'esibizione interattiva su schermi ad altissima risoluzione con le foto vincitrici di ‪#‎Wikilovesmonuments‬ 2014, photo contest internazionale che ha invitato gli appassionati a fotografare le belle arti del proprio territorio e caricarle (con licenza libera) sulla piattaforma WLM. Inaugurata in Olanda nel 2010, l'iniziativa ha visto nascere in seguito le varie sezioni nazionali, come quella italiana, che tra le 21mila immagini ricevute ha decretato gli scatti vincitori dell'edizione 2014. 

Info: www.expo2015.org

Share |
Inaugurazione mostra Over.State di Ilias Georgiadis
Inaugurazione Over.State di Ilias Georgiadis a cura di Michele Corleone Giovedì 14 novembre ore 19 ...
Trieste photo Days 2019
Trieste Photo Days 2019: avanti tutta con Martin Parr, Nick Turpin e decine di ospiti Conto alla ...
Wildlife Photographer of the Year 54
In scena a Milano il Wildlife Photographer of the Year, la mostra di fotografie naturalistiche pi&ug...
Nell interno - Pio Tarantini
Red Lab Gallery/Miele di via Solari 46 a Milano inaugura la nuova stagione espositiva in uno spazio ...
17 Graffi. Piazza Fontana 50°
Nel cinquantesimo anniversario di quella che fu una delle pagine più drammatiche della storia...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
08 Febbraio 2020         a Milano   (Milano)
COMPLETE AMATEUR Un corso di Erik Kessels   ..[continua]

  Popular Tags  
World Press Photo scuola autori memoria concorso b/n fine art maschere Instagram Capture One 6.2 arti visive scultura stampa fine art photoshow multimedia arte contemporanea
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13874 Utenti Registrati + 16492 Iscritti alla Newsletter
6844 News Inserite - 1832 Articoli Inseriti
2810 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate