Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Immagini » Ricerca » Scheda Progetto

la forma e lo spazio
Autore: Ferdinando Provera - Pubblicato il 19/04/11 - Categoria Ricerca
La mia ricerca è sulla forma, lo spazio ed il rapporto che intercorre tra loro.

Il tutto è iniziato da prove effettuate durante il rilievo tramite uno scanner laser 3D, con il fine principale di creare la memoria digitale della forma dell'oggetto, per poi successivamente, in caso di necessità, crearne una copia.
Lo sviluppo dei tests sulle tecniche di rilievo 3D, mi hanno portato ad eseguire scansioni di semplici oggetti di uso comune, che sono intorno a noi, che fanno parte della nostra vita quotidiana.
Ne sono derivate le cosiddette “nuvole di punti”, cioè un insieme di punti racchiusi nello spazio tridimensionale del calcolatore (PC), che rappresentano la sola e vera forma dell’oggetto, priva delle informazioni relative a: colore, identificazione del materiale, consistenza (durezza, pesantezza), regolarità superficiale, e di tutti quegli altri elementi che il nostro cervello ha memorizzato ed in una piccolissima frazione di tempo, ci fanno identificare l’oggetto come tale.
Con la somma e la fusione di un numero imprecisato di “nuvole di punti” di oggetti diversi ora divenuti virtuali, ho creato un ulteriore oggetto, inesistente nella realtà. I punti, talvolta distanti, talvolta vicini tra loro, si lasciano attraversare dallo sguardo, ci fanno entrare in volo tra loro come fossero “nuvole reali, tessuti, sembianze umane” che casualmente agli occhi del fruitore, nella fantasia, appaiono talvolta come sguardi o forme familiari sempre ed esclusivamente virtuali.

A questo punto, dopo aver fotografato con la mente le mie “nuvole”, fotografo fisicamente ciò che ho scaturito dai movimenti virtuali. Stampo ogni singola immagine in bianco e nero con una stampante laser od una a getto d’inchiostro, scegliendo l’una o l’altra a seconda se voglio dare più o meno rilievo alla stampa, come un pentagramma braille di note spaziali che si rivelano a chi le sfiora.
La stampa è su fogli A4 che assemblo su un supporto ligneo con una sequenza voluta, come il mio pensiero che ha memorizzato alcune situazioni, nello sforzo di riproporle, raccontarle, butta giù dei “frammenti di memoria” che sovrapposti nella mia mente, si ricompongono fisicamente sul supporto.
Questo progetto non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 14869 volte

Share |

 
Share |
CITIES 10
CITIES 10 è pronto ed in preordine ora! PRENOTA LA TUA COPIA PRIMA CHE LA TIRATURA SI ESAU...
Iscrivi una foto GRATIS a URBAN Photo Awards 2022!
La fotografia è la grande passione che da 13 anni condividiamo con autori da tutto il mondo. Per que...
Corigliano Calabro Fotografia
XIX EDIZIONE CORIGLIANOCALABROFOTOGRAFIA  29/30 giugno 1/3 luglio 19a edizione per il festiv...
Fotoleggendo 2022
Torna sotto la direzione artistica di Emilio D’Itri, dopo tre anni di pausa, la XV edizione de...
Corigliano Calabro Festival
XIX EDIZIONE CORIGLIANOCALABROFOTOGRAFIA  29/30 giugno 1/3 luglio 10 mostre - Livio Sen...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
06 Luglio 2022         a Francia   (Torino)
Essere in Provenza a Luglio,significa essere al centro di una poesia pura ed avere l’occasione perfe..[continua]
13 Agosto 2022         a SUD AFRICA   (Lecco)
VIAGGIO FOTOGRAFICO IN SUD AFRICA ..[continua]

  Popular Tags  
mostra fotografica cibo pinhole bortolozzo storytelling workshop BN onnik.it banco ottico prodotto tradizione glamour stylist neve fotolibro alberi
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
20/09/21
I numeri di Photographers.it
13957 Utenti Registrati + 34431 Iscritti alla Newsletter
6958 News Inserite - 1868 Articoli Inseriti
2818 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate