Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Immagini » Paesaggio » Scheda Progetto

POLLINO, UN PARCO DA VIVERE
Autore: Gianni CALIGIURI-DE MARCO - Pubblicato il 07/02/09 - Categoria Paesaggio
Il parco nazionale del Pollino è nato nel 1993 dopo oltre vent'anni di lotte del mondo ambientalista ed accademico: la prima proposta venne fatta dal WWF nel 1968 unitamente al CNR, contro i tentativi di strisciante speculazione edilizia che gravavano sul pregevole complesso geologico e floro-faunistico rappresentato dal Massiccio montuoso a cavallo tra Basilicata e Calabria.
Il massiccio del Pollino, che culmina nella Serra Dolcedorme, la vetta più alta dell'Appennino meridionale con i suoi 2.271 mt slm., seconda solo a Gran Sasso e Maiella, ed escluso l'Etna), è costituito da un'aspra e formidabile giogaia dolomitica del Mesozoico.
Presenta, dal punto di vista botanico, la tipica divisione in fasce altitudinali: nella fascia più bassa, sino ai mt. 1.200 slm., domina la Lecceta-Cerreta, inframezzata da presenze di Acero e Carpino e in parte sostituita da ampi rimboschimenti artficiali a Pino Nero, Abete Rosso e Pino domestico; quindi, dai 1.300 ai 1.800 mt., una fascia intermedia a Pino Nero – non sempre autoctono – che fa da preludio alla Faggeta vera e propria; infine, dai 1.900 mt. di altitudine, la fascia di tipo “alpino” caratterizzata da splendide formazioni della conifera endemica Pinus Leucodermis ( meglio noto come Pino loricato).
Il ricchissimo sottobosco annovera, oltre a pregiate specie fungine, molteplici essenze arbustive, dal Pungitopo al Ginepro, dal Caprifoglio alla Lavanda, ed è rifugio di Argiopi, Lumache e Scorpioni italici.
Nel cielo volteggiano le familiari sagome del Corvo imperiale, della Poiana, del Nibbio e dell’Aquila reale.
La Lecceta vede la presenza del prolifico Cinghiale e della pittoresca Upupa e, più in alto, sui secolari tronchi a “lorica” ( la corazza degli antichi legionari romani) dei pini endemici, guizza il bellissimo Scoiattolo nero meridionale dalla bianca pettorina e foltissima coda.
Il folto della Faggeta offre riparo all’agile Lupo appenninico ed all’elusivo Gatto selvatico.
Sorgenti, ruscelli e pozze d’alta quota ospitano Salamandre Pezzate, Tritoni ed Ululoni ventre giallo e sono ombreggiate da gigantesche Felci.
Le praterie in quota sono punteggiate da Carline e Narcisi e vedono la presenza di mandrie di cavalli lasciati semi-bradi.
Le immagini che allego sono una sintesi del frutto delle mie frequenti, se non giornaliere, uscite ed escursioni di verifica e monitoraggio dello stato dell’ambiente del Parco, territorio che conosco e documento da oltre vent’anni in qualità di Responsabile del WWF Sezione “Pollino” di Castrovillari e di Referente WWF Italia per Il Pollino e in virtù della mia passione per la fotografia e la ripresa cinematografica, favorite dalla prossimità del mio comune di residenza con le aree centrali e più integre del Massiccio.
Questo progetto non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 10102 volte

Share |

Share |
CITIES 9
CITIES 9 è pronto, un numero molto  interessante! In questo numero, oltre alle 4 storie ...
FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA
LODI - FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA Dal 25 settembre al 24 ottobre 2021 Come ogni anno il F...
PHOTOGRAPHY BOOKS REVIEWS
Starring presenta (PHOTOGRAPHY) BOOKS REVIEWS, un evento organizzato da Photographers.it&n...
ORECCHIE D’ASINO NELL’AMBITO DI ART CITY BOLOGNA 2022 PRESENTA “DUEDUO” ALLA FONDAZIONE GAJANI
Nell'ambito di ART CITY Bologna 2022 in occasione di ARTEFIERA, la Fondazione Carlo Gajani prese...
ColornoPhotoLife
Dall'11 settembre all'8 dicembre 2021 la nuova edizione di ColornoPhotoLife, a Colorno (PR),...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
postproduzione Adobe news identità installazione Nital people seminario Canon donna scuola di fotografia Cuba sardegna landscape NAPOLI corso fotografia
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
20/09/21
I numeri di Photographers.it
13951 Utenti Registrati + 32009 Iscritti alla Newsletter
6943 News Inserite - 1855 Articoli Inseriti
2815 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate