Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Immagini » Viaggio » Scheda Progetto

TOZEOR e DOUZ
Autore: Reportage di Matrimonio - Pubblicato il 17/12/08 - Categoria Viaggio
Viaggio al sud


Viaggiare nel sud della Tunisia può essere una bellissima esperienza soprattutto se si viaggia con mezzi propri e magari con l’intera famiglia,viaggiare con un proprio mezzo sia bicicletta o moto o automobile ci dà la possibilità di visitare luoghi poco battuti dal turismo organizzato e possiamo prenderci il nostro tempo seguire l’istinto e ci evita di correre inutilmente , avere la Famiglia con sé in un paese arabo ci pone agli occhi dei locali in una luce appunto famigliare e soprattutto avremo molte più occasioni di fare incontri autentici e di essere invitati nelle case dei Tunisini per toccare con mano la vita quotidiana .
Tozeur e Douz sono le principali cittadine del sud tunisino Sono due oasi in quanto si trovano molto vicino al deserto soprattutto Douz è ai margini di una zona con belle dune , niente di paragonabile con il grande erg però possono dare un’idea della vastità e bellezza del deserto, i bambini qui si divertiranno tantissimo e non vorranno più andarsene.
Tozeur è uno dei maggiori richiami turistici della Tunisia ed è il fulcro della vita del sud tunisino con la sua caratteristica città vecchia di mattoni e la seconda palmerie in ordine di grandezza del paese;l’oasi di Tozeur fù abitata fin dal 8000A.C. , in seguito fu città romana con il nome di Thuzuros , il massimo splendore lo conobbe all’epoca della grandi carovane di cammelli che attraversavano il sahara.Alzarsi di buon mattino e camminare nella città vecchia è veramente una esperienza coinvolgente ,si incontreranno il lattaio con il suo motorino che consegna il latte in bottiglie di plastica (quelle dell’acqua),diverse persone che iniziano la giornata chi in abiti tradizionali e chi in abiti molto occidentali,bambini con lo zaino che vanno a scuola ecc..,il sole inizierà a illuminare i mattoni della vecchia Tozeur che cominceranno a colorarsi di giallo questo è il momento dell’apertura dei bazar ,le mercanzie occuperanno parte delle strade e il silenzio del mattino lo ritroverete solo dopo il tramonto.
Douz è un posto unico ,L’atmosfera che si respira qui non si avverte da nessun’altra parte, saranno i suoi abitanti cortesi e tranquilli,sarà la piazza del souq con i grandi alberi,o sarà il vento del deserto , ma dopo due giorni non si vuole più andare via , tante scuse balzano in testa e sicuramente ci si ferMerà ancora un po’.
Gradimento: Interessante
Questa pagina è stata visitata 14339 volte

Share |

Share |
Journey to the Lowlands vince l’URBAN Book Award 2020
La fotografa modenese Valeria Sacchetti con il progetto Journey to the Lowlands è la vincitri...
vincitore CCF book award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020 18a edizione   previsto ...
TRAVEL TALES AWARD
In un momento storico in cui  i Fotografi hanno dovuto forzatamente chiudere le valigie in cant...
DREAMLANDS
In partenza la nuova iniziativa di  Isp, che in collaborazione con Photographers.it  propo...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
mostra fotografica strada Marocco london genova editoria milano csfadams grafica nudo dotart silenzio book concorso food fine-art
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13903 Utenti Registrati + 29149 Iscritti alla Newsletter
6888 News Inserite - 1847 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate