Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Bandi » Progetti iscritti » Scheda Progetto

Sahâba
Autore: Monica Di Brigida - Pubblicato il 05/09/10
Monica Di Brigida è nata a Roma, dove vive e lavora.
Si è diplomata al liceo artistico e ha continuato la sua formazione professionale seguendo corsi e master di comunicazioni visive (grafica, fotografia, video, design, progettazione visiva). Lavora nel campo della produzione e progettazione di comunicazioni visive di editoria tradizionale e digitale.
Espone a Roma dal 2007. Ai suoi esordi due personali: Fotoroma, Roma e Torretta Valadier, Roma.
Principali mostre collettive: 2009: “Attimid'arte” città dell’altra economia, Roma; “Passavo di qua” associazione culturale abitanti di Trastevere, Roma; “Il sapore dell'acqua” Ottoemezzo, Roma. 2008: Spazioottagoni, Roma; Bloomsbury Auctions Palazzo Colonna, Roma; Galleria GARD, Roma. 2007: Brancaleone, Roma; Circolo degli Artisti, Roma; “Mediterraneo. I colori del mare” Galleria GARD, Roma; Alpheus, Roma.
All’estero ha esposto proprie opere a New York nel contesto del progetto “XX Women, Made in South of Italy” a gennaio 2009 (Chelsea - Onishi Gallery) e del progetto “Signofsound” a Novembre 2006 (Chelsea - Rush Arts Gallery).

Il lavoro che vi propongo è un opera work in progress.
Un reportage probabile in una città fantasiosa di fondachi e locande dove si intrecciano storie e culture diverse e si ascoltano mille e una storia. Memoria di immagini ambientate che riemergono con particolari indefiniti come una “favola per immagini” che trova un corrispettivo letterario nei racconti favolosi di “mille e una notte” da cui mutua il genere milleunanottesco.
Nella “favole per immagini” si inizia dall’ambientazione:
“Sahâba”, la “geografia” (immagine n.1); I personaggi: ” Shahriyâr e Shahrazâd”, il re e la bella (immagine n.2); “La tuareg rossa”, le mille immagini di un volto di donna (immagine n.3) e poi “l’odalisca”, che cammina con passo di danza (immagine n. 4) e ancora “il velo giallo”, che copre come un’onda un corpo (immagine n.5)
..e poi situazioni, emozioni…
Ci troviamo di fronte immagini non definite che alla visione univoca figurativa contrappongo l’intuizione di immagini altre, di libere illimitate letture in trasformazione che leggono/raccontano una realtà in movimento… quella di “Sahâba” posto fantastico…

Tecnicamente le immagini (tutte tranne “Sahâba”, di cui si rimanda la spiegazione di seguito) sono fotografie digitali, non create e/o alterate al computer (le "lavorazioni" si limitano a scelte tecniche, il taglio piuttosto che l’eventuale aggiustamento del contrasto/luminosità), stampate a getto d’inchiostro su lastre di ferro di cui si blocca l’ossidazione ad un determinato stato scelto. La scelta del tipo di stampa e del supporto fanno parte di una ricerca in essere sulla matericità dei materiali e sul loro incontro con le immagini che ricerco.

”Sahâba (nuvole)” Ossidazioni su ferro; trittico mm 330x1000 + 670x1000 + 330x1000; 2010
Lastra di metallo ferroso, variamente esposta alla luce che la impressiona al pari di un fotogramma di pellicola. Ai sali di alogenuri di argento, ai ioduri e ai cloruri corrispondono idrossidi e carbonati basici di ferro che, attraverso un processo fotochimico, registrano, tra illimitate possibilità, un’immagine irripetibile.
Le alterazioni, ruggini di diversi colori e di varia densità, aumentano il contrasto. Le scorie e i dettagli si rivelano leggibili, acquistano senso: è questo il momento in cui la lastra viene fissata.
L’immagine:
Uno sfondo geografico che abbraccia linee di terra e forme di mare.
Si chiama Sahâba e le storie gli sono cresciute intorno, ma le immagini gli vengono da dentro e si rincorrono, trasformandosi…come nuvole.
Le nuvole vanno, vengono, mai ferme, alle volte ritornano sempre diverse, giocano con la luce e fanno giocare i bambini nello scorgere figure per poi ricrearle attraverso il segno che dà vita alla principessa a cavallo o all’uomo che salta o ad un bosco o… semplicemente alle storie che hanno “sentito” oltremare.
Sahâba in arabo vuol dire nuvole.

” Shahriyâr e Shahrazâd” fotografia digitale, stampa getto d’inchiostro su ferro; dittico mm 1000x660 + 1000x660; 2010
la bella Shahrazâd con la forza della fantasia libera il re Shahriyâr dall’antico odio per l'intero genere femminile, dalla violenza della vendetta, dalla paura per il “diverso”.
Linee che creano forme, colore che si trasforma dando vita ad altri colori e ad altre forme: un uomo e una donna. Shahriyâr e Shahrazâd.

“La tuareg rossa” fotografia digitale, stampa getto d’inchiostro su ferro; mm 1000x660; 2010
è evidente, oltre l’interpretazione del titolo, il gioco delle infinite possibilità di lettura del colore che disegna e ogni volta ri-disegna forme e suggestioni

“l’odalisca” fotografia digitale, stampa getto d’inchiostro su ferro; mm 1000x660 + 1000x660 + 1000x660; 2010
quasi un passo di danza, un fruscio di veli e stoffe, il suono magico delle linee in movimento

“il velo giallo” fotografia digitale, stampa getto d’inchiostro su ferro; mm 1000x660; 2010
ancora il fruscio di una stoffa gialla che ricopre un corpo
”Sahâba (nuvole)” ”Shahriyâr e Shahrazâd” “La tuareg rossa” “l’odalisca” “il velo giallo”
ANTEPRIMA BIENNALE FOODPHOTOGRAPHY
L’ARTE DEL CIBO DAL TERRITORIO ALLA TAVOLA Il 31 ottobre 2021 alle ore 10.00 l’Associ...
Francesco Cito sceglierà il vincitore di URBAN Book Award
Siamo onorati di ospitare nella giuria di URBAN Photo Awards 2021 Francesco Cito, uno dei più grandi...
Treiste Photo Days
In anteprima alcuni  contenuti del Festival Trieste Photo Days. La rassegna vedrà tra g...
TTA a Milano
Continuano le presentazioni del TTA, TRAVEL TALES AWARD, di cui potete visionare tutte le storie pre...
Praga photo 2021
  Siamo lieti di annunciare la nostra partecipazione alla XIII° edizione di Prague Photo...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
casa rivista persone eventi sconti cina fotolibro cibo contrasto incontro roberto mutti cusano luce backstage Gianni Berengo Gardin italy
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
20/09/21
I numeri di Photographers.it
13947 Utenti Registrati + 31639 Iscritti alla Newsletter
6932 News Inserite - 1851 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate