Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Mostre » Scheda News

Reference part 1 | Musrara Residency Program in Venice
Autore: Ikona Venezia - Pubblicato il 14/09/17 - Categoria Mostre
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 2380 volte

Share |
  Dal 18 Settembre 2017 al 12 Novembre 2017 in provincia di Venezia a Venezia

Inaugurazione della mostra | opening of the exhibition
18 settembre 2017 alle 18
September 18, 2017, 6 pm

Reference part 1
Musrara Residency Program in Venice
A special project conceived by

Avi Sabag
director of Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society in Jerusalem
and
Živa Kraus
director of Ikona Photo Gallery in Venice
Curator Irit Carmon Popper
International Coordination Dana Shahar

Supported by
Institut Alain de Rothschild
The MKR trust - UK


Special thanks to Ms. Marcella Ansaldi and Mr. Alan Freeman

Ikona Photo Gallery ospita un progetto concepito da Avi Sabag - director of Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society in Jerusalem - e Živa Kraus - director of Ikona Photo Gallery in Venice; curatrice della mostra è Irit Carmon Popper.

Quattro giovani artisti - laureati presso Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society - sono stati selezionati per una residenza artistica nell’estate 2017 a Venezia e hanno rivolto il loro sguardo e la loro apertura al Ghetto ebraico della città lagunare, per raccontarlo attraverso la loro opera, e nel racconto rivelarsi e misurarsi con la loro creatività.
Venezia e Jerusalem - identità distanti e intangibili - trovano all’interno di questo progetto un ponte che le unisce e avvicina.
Ikona Photo Gallery e Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society condividono lo stesso gesto e azione per la fotografia e insieme predispongono un programma di educazione, dialogo e testimonianza.
Musrara è un quartiere di Jerusalem, un luogo di diversità; il Ghetto di Venezia è un’isola dentro la città. Entrambi questi luoghi hanno identità pronunciate e il loro dialogo e confronto ne mette in luce le affinità dalle quali nasce questa collaborazione:
Musrara Residency Program in Venice
Reference part 1

Questo ponte vuole essere l’inizio di prossime aperture e connessioni.
I quattro artisti sono stati a Venezia e il loro lavoro è frutto del contatto con la città e il suo Ghetto: hanno indagato lo spazio urbano osservandolo e cogliendo quelle relazioni che passano tra Venezia e Jerusalem.
Gli artisti espongono fotografie, video e suono.

Shira Horesh
Nata nel 1987, è un'artista multidisciplinare: si laurea con lode presso il Dipartimento di Fotografia di Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society nel 2013. Utilizza molteplici linguaggi come fotografia, video, performance, installazioni.

Zohar Kawaharada
Nata nel 1984. Utilizza differenti linguaggi: fotografia, installazione, video, sound art, performance. Si laurea con lode presso il Dipartimento di Fotografia di Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society nel 2013. Ha studiato dal 2005 al 2007 Butoh dance in Giappone presso lo studio Kazuo Ohno con la guida di Yoshito Ohno.

Tohar Lev Jacobson
Nato nel 1995. Il suo lavoro si estende su vari campi, tra cui progetti di street photography, installazioni video, sound-art, conceptual sculpture, performance. Tohar si è laureato presso il Dipartimento di Fotografia di Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society nel 2016.

Yafit Reuveny
Nata nel 1982. É musicista e sound artist. Yafit si è laureata con lode presso il Dipartimento di New Music di Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society nel 2006. È vocalist e chitarrista, co-fondatrice dei Jerusalem Sound Gallery. Ha studiato nel programma avanzato di studi di Naggar - Experimental Music and Sound.

IKONA VENEZIA - Campo del Ghetto Novo, Cannaregio 2909
30121 Venezia

Share |
Journey to the Lowlands vince l’URBAN Book Award 2020
La fotografa modenese Valeria Sacchetti con il progetto Journey to the Lowlands è la vincitri...
DREAMLANDS
In partenza la nuova iniziativa di  Isp, che in collaborazione con Photographers.it  propo...
vincitore CCF book award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020 18a edizione   previsto ...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
genova catania composizione raw pubblicità colore salento casa comunicazione workshop di fotografia raffaella milandri Estate photofestival BN isfci obiettivo reporter
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13897 Utenti Registrati + 27053 Iscritti alla Newsletter
6889 News Inserite - 1844 Articoli Inseriti
2813 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate