Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Corsi e workshop » Scheda News

RIO MARAVILHA
Autore: gdmphoto - Pubblicato il 17/05/11 - Categoria Corsi e workshop
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 3706 volte

Share |

 Workshop "Fotografia Sociale" Rio de Janeiro 2011

 

Prima edizione del , corsi mfotografia, corsi di reportage, fotografia di reportage, fotografia sociale “Rio Maravilha” a Rio de Janeiro, organizzato dal fotografo Giulio Di Meo in collaborazione con il fotografo Mauricio Hora e l’associazione Favelarte. Questo workshop è rivolto a coloro che vogliono avvicinarsi ad un modo nuovo di intendere e interpretare il “reportage sociale”. Durante questo corso cercheremo di conoscere e raccontare la favela conosciuta come Morro da Providencia una delle prime favelas di Rio insieme all´adiacente Morro da Conceição entrambi situate nel quartiere dell´antico Porto.

 

Date del workshop: 1-8 Agosto 2011

Luogo: Morro da Providencia e Area Portuaria, Rio de Janeiro.

Presentazione corso e realtà:

Rio è una città famosa per le sue spiagge turistiche (Copacabana e Ipanema), per la gigantesca statua del Cristo Redentore sul monte Corcovado, e per il suo annuale carnevale.  Ma Rio è anche una città di contrasti, e anche se gran parte della città si può affiancare alle più moderne metropoli del mondo, una percentuale significativa dei 13 milioni di abitanti di Rio vive ancora in zone estremamente povere. La peggiori di queste sono le baraccopoli note come favelas, spesso addossate sui fianchi delle colline, dove è difficile costruire edifici robusti, e gli smottamenti, provocati principalmente dalle piogge intense, sono frequenti. Le favelas sono afflitte dalla diffusione dei crimini legati alla droga, dalle lotte tra bande che condanna le persone che in essevivono a una doppia segregazione territoriale causata dal controllo del territorio da parte dei trafficanti di droga e dalla repressione della polizia. Fattori che rendono difficle una vera integrazione con il resto della cittá conosciuta nel mondo intero come la Cidade Maravilhosa.

In conseguenza dei prossimi Mondiali di Calcio nel 2014 e Olimpiadi del 2016 l´area portuaria della cittá di Rio de Janeiro sta passando per una intensa fase di restauro e di radicali e rapidi cambiamenti  paragonabili al processo per cui é passata Barcellona in occasione delle Olimpiadi del 1992. In questo senso il materiale prodotto durante il corso rappresenta un importante e ultile materiale di archivio testimoniando cambiamenti in un´area che racchiude forte referenze culturali, sociali e storiche per la cittá perché fortemente legata al samba ( qua si trovano i “barações” delle piú importanti scuole di Samba del Carnevaledi Rio) e alla cultura afro brasiliana dovuto al fatto che durante l´epoca della schiavitú era in una delle principali piazze della regione ( Praça Mauá ) che gli schiavi venivano venduti.Oltre alla possibilitá di fotografare questa area accompagnati dal nostro collaboratore brasiliano nato e tuttora residente nel Morro della Providencia, cercheremo di organizzare delle sessioni di fotografia in alcuni edifici publici abbandonati da anni e che da circa 6 anni sono stati occupati da famiglie e da rappresentanti di movimenti socilai come il Movimento Nazionale di Lotta per la Casa, La Centrale dei Movimenti Popolari il Movimento di Lavoratori Disoccupati ( lavoratori informali). Trattasi di un fenomeno recente a Rio che si presenta come la moderna risposta alla stessa antica problematica riguardante la mancanza di una politica che seriamente rispetti il diritto ad avere una casa per popolazione di bassa rendita come un diritto umano che deve pertanto essere garantito e rispettato. Se all´inizio del XX secolo a Rio tale problematica aveva portato alla nascita delle favelas della Providencia e della Conceição ora, all´inizio del XXI secolo assistiamo alla nascita della Ocupação Chiquinha Gonzaga, Zumbi dos Palmares, Quilmbo das Guerreiras.

Costi: 800€. Sono inclusi nella quota il costo del Corso di Reportage, il materiale informativo sul corso e sulla città, il pernottamento con prima colazione. Inoltre una parte della quota andrà a finanziare progetti sociali sostenuti dall’Associazione Favelarte http://www.favelarte.org.br/?page_id=77

Requisiti:Il workshop non richiede conoscenze fotografiche "tecniche" specifiche o avanzate ma solo che i partecipanti abbiano già fatto, a qualsiasi livello, fotografia.

 Iscrizioni:Per iscriversi al workshop o avere informazioni contattare: info@giuliodimeo.it

Share |
FFE 2022 in arrivo
In arrivo uno dei più importanti festival di Fotografia in Italia, la tredicesima edizione de...
TTA WEEKEND 2022
Travel Tales Award 2022 arriva alla sua fase conclusiva, con il TTA Weekend dell’1 e 2 ottobre...
Travel Tales II
Starring,  con Photographers.it, Viaggio Fotografico,  Il FOTOGRAFO,  la OTTO Gallery...
autunno con CITIES
Cities vi propone un autunno all'insegna della grande Fotografia! Inizieremo il 17 e 18 sette...
mostra Travel Tales 2022
Starring,  con Photographers.it, Viaggio Fotografico,  Il FOTOGRAFO,  la OTTO Gallery...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
22 Ottobre 2022         a Roma   (Roma)
ws cities ..[continua]

  Popular Tags  
Marocco FineArt Spazio poesia esposizione biennale emozioni fotografia europea autoritratto rassegne bandi facebook editoria strada concorsi Fotoreportage
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
20/09/21
I numeri di Photographers.it
13962 Utenti Registrati + 35773 Iscritti alla Newsletter
6975 News Inserite - 1871 Articoli Inseriti
2818 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate