Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Corsi e workshop » Scheda News

Toys camera e photoshop analogico
Autore: Erminio Annunzi - Pubblicato il 23/05/11 - Categoria Corsi e workshop
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 5992 volte

Share |


Photographers Days:
"Gli sviluppi creativi applicati alla lomografia, holga in testa: il photoshop analogico"
seminario a cura di Erminio Annunzi


Milano, 15 giugno - 10,00/13,00 | Istituto Italiano di Fotografia, Via Enrico Caviglia 3
Roma, 22 giugno - 10,00/13,00 | Officine Fotografiche, Via Libetta 1

Si chiamano Toys Camera (fotocamere giocattolo) e rappresentano un vero e proprio fenomeno fotografico che racchiude vena creativa e divertimento. E’ stata senza dubbio il loro aspetto ludico a sancire il successo di questi strumenti e, al medesimo tempo, a invogliare molti fotografi ad avvicinarsi e cimentarsi “creativamente” con strumenti “poveri” tecnologicamente e molto approssimativi nella qualità del risultato, eppure tanto efficaci e ricchi di interpretazioni al servizio di una fotografia svincolata da sterili tecnicismi.
Se a tutto ciò aggiungiamo che la registrazione dell’immagine avviene attraverso un supporto, la pellicola, delle cui peculiarità (e fascino) si è in molti casi persa la conoscenza specifica, si comprende ancora di più l’estrema imponderabilità del risultato. Una casualità che, superata la prima fase ludica, ha talvolta ingenerato molti equivoci e insoddisfazioni causate dalla poca esperienza e dalla mancanza di controllo dei processi, sia di ripresa che di sviluppo delle pellicole.
In questo seminario affronteremo le basi sostanziali per l’utilizzo dello strumento di ripresa in maniera consapevole e affronteremo le potenzialità di un giusto utilizzo dei film fotografici sfruttando la loro caratteristica di poter fornire variabili controllate di risultato a seconda della pellicola utilizzata, dell’esposizione e delle modalità di sviluppo: in pratica un photoshop analogico!
Oltre al tradizionale Cross Process, verranno presentate procedure per ottenere il Beach by Passing, le alterazioni cromatiche e i toni pastello.
Tutte operazioni che possono essere ottenute senza una specifica competenza chimica, ma avvalendosi semplicemente della collaborazione di un laboratorio professionale opportunamente istruito per tali esigenze.

Costo: euro 75,00 compresa Iva.
Per partecipare è necessario essersi registrati gratuitamente a Photographers.it (qui) e accedere, da loggati, al form di registrazione.
Per chi si iscrive entro la mezzanotte del 27 maggio sconto del 20% indicando nell'apposito campo il codice phdays2MR

Seminario di Milano

Seminario di Roma

www.erminioannunzifotografie.eu





Share |
Journey to the Lowlands vince l’URBAN Book Award 2020
La fotografa modenese Valeria Sacchetti con il progetto Journey to the Lowlands è la vincitri...
Cities 6
Cities 6 è in uscita a fine marzo 2020! oltre a poter ordinare copie del magazine sono dis...
News dai Festival
riteniamo utile per chi si interessa di Fotografia un memo sui riposizionamenti in corso dei princip...
Corigliano Calabro Fotografia Book Award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020, fissato in via definitiva da...
17 Graffi. Piazza Fontana 50°
Nel cinquantesimo anniversario di quella che fu una delle pagine più drammatiche della storia...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
portfolio BN GRIN Obiettivo Claudia Rocchini cielo sogno art asta leonardo rassegne grafica bortolozzo 2011 riflessi pubblicità
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13894 Utenti Registrati + 25196 Iscritti alla Newsletter
6887 News Inserite - 1841 Articoli Inseriti
2810 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate