Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP   www.esta-usa-visto.it/              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » What's on » Scheda News

Fotoreporter e giornalisti messicani aggrediti dalla polizia
Autore: Arianna De Micheli - Pubblicato il 14/10/13 - Categoria What's on
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 2233 volte

Share |
In Messico la repressione del dissenso sociale nei confronti dell'esecutivo del presidente Peña Nieto, ulteriormente montato a seguito dell'ultimo pacchetto di riforme strutturali, sta vivendo una drammatica escalation di violenza.
I diversi filoni di protesta, in primis quelli relativi alla riforma scolastica e alla privatizzazione del settore del petrolio e dell'elettricità, stanno gradualmente convergendo. Facile capire come la tradizionale manifestazione del 2 ottobre a Città del Messico in occasione dell'anniversario del massacro di Tlatelolco - una marcia pacifica contro l’autoritarismo e in ricordo delle vittime delle stragi di stato - sia diventata l'ennesima occasione per aggressioni, fermi e arresti arbitrari da parte della polizia locale e federale.

Giornalisti e attivisti, impegnati a documentare quanto sta accadendo in Messico, sono continuamente aggrediti. Di recente, un gruppo di operatori dell'informazione ha realizzato un video, che si conclude con una carrellata delle lesioni subite, per denunciare quanto accaduto il 2 ottobre. Nel video vengono riportati 88 feriti e 102 arresti, oltre all'aggressione - da parte delle forze dell'ordine, compresi numerosi agenti in borghese, e altre persone a viso coperto - di oltre 50 fra giornalisti, fotografi, operatori video e documentaristi.

I giornalisti messicani, che nella maggior parte dei casi vedono gli stessi media per i quali lavorano passare sotto silenzio le aggressioni subite, chiedono alle autorità di fermare gli attacchi alla libertà d’espressione, di indagare sugli abusi e di garantire il diritto dei cittadini a essere informati.

Il video è disponibile alla pagina http://youtu.be/JiuxIb5mEh8.
Una risposta alla violenza e alla censura, inaccettabili qualunque sia la propria opinione sull'amministrazione Nieto, è condividerlo il più possibile.

prensalibremexico.wordpress.com






Share |
17 Graffi. Piazza Fontana 50°
Nel cinquantesimo anniversario di quella che fu una delle pagine più drammatiche della storia...
Photolux 2019
torna Photolux Festival, la biennale che getta uno sguardo limpido sul panorama fotografico int...
Inaugurazione mostra Over.State di Ilias Georgiadis
Inaugurazione Over.State di Ilias Georgiadis a cura di Michele Corleone Giovedì 14 novembre ore 19 ...
Nell interno - Pio Tarantini
Red Lab Gallery/Miele di via Solari 46 a Milano inaugura la nuova stagione espositiva in uno spazio ...
New-Post Photography
MIA Photo fair è lieta di annunciare New-Post Photography?, una nuova iniziativa volta a...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
11 Dicembre 2019         a Roma   (Roma)
Una masterclass di 15 giorni dedicata alla Fotografia Documentaristica..[continua]
27 Dicembre 2019         a CAMBOGIA   (Lecco)
workshop fotografico dedicato alla fotografia di reportage I partecipanti lavoreranno a ideazione, s..[continua]
14 Gennaio 2020         a Firenze   (Firenze)
CORSO DI FOTOGRAFIA BASE DEAPHOTO FIRENZE Info e Iscrizioni www.deaphoto.it infodeaphoto@gmail..[continua]

  Popular Tags  
fotografia italiana composizione illuminazione bianco bianco e nero Adobe london fotografo Coolpix scultura storytelling ten collection IED csfadams Sicilia maggio
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13848 Utenti Registrati + 15988 Iscritti alla Newsletter
6844 News Inserite - 1829 Articoli Inseriti
2815 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate