Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Pubblicazioni » Scheda News

RESPIRI DI PIETRA, nuovo libro fotografico di Leonello Bertolucci
Autore: Leonello Bertolucci - Pubblicato il 03/09/14 - Categoria Pubblicazioni
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 3270 volte

Share |

E’ uscito il libro fotografico “Respiri di Pietra”(Lupo Editore), nel quale Leonello Bertolucci offre un percorso d’autore attorno alle affascinanti e ancestrali presenze megalitiche del territorio salentino. Attraverso il linguaggio asciutto del bianco e nero interroga questi testimoni del tempo.
Leonello Bertolucci abita a Milano (dove oltre che fotografo è docente di fotografia e photoeditor) ma si rifugia nel Salento ogni volta che può. Egli ha istintivamente avvertito il fascino e il respiro di queste pietre che dialogano con la volta celeste, con gli alberi, con l’acqua e chissà cos’altro. I suoi sono ritratti fotografici di presenze vive, il libro che li raccoglie è un viaggio nel tempo.
Introduce l’esplorazione un testo appositamente scritto dal regista Edoardo Winspeare, sensibile conoscitore del territorio e della sua cultura, sulla stessa lunghezza d’onda fatta di visioni.
Menhir, dolmen e specchie fanno del Salento il principale sito italiano per densità e numero complessivo di presenze megalitiche, nonché uno dei maggiori d’Europa.
Si tratta dunque di un enorme patrimonio storico, culturale e archeologico che può rappresentare non solo motivo di studio, ma anche notevole occasione d’interesse turistico per chi visita questa terra.
A tutt’oggi, però, salvo alcune eccezioni, la gran parte dei megaliti salentini aspetta un’adeguata tutela e valorizzazione; un lavoro fotografico che indaga le presenze megalitiche del Salento vuole essere anche un segnale preciso, un contributo alla sensibilizzazione e alla riscoperta di questo tesoro troppo spesso dimenticato.
Nel libro è presente un’appendice utile per identificare ogni megalite e localizzarlo sul territorio così da poterlo raggiungere e visitare compiendo due viaggi di scoperta in uno: un viaggio nel passato degli antichi abitatori del Salento, e un viaggio nel presente dei suoi borghi e delle sue campagne.
Share |
DREAMLANDS
In partenza la nuova iniziativa di  Isp, che in collaborazione con Photographers.it  propo...
Journey to the Lowlands vince l’URBAN Book Award 2020
La fotografa modenese Valeria Sacchetti con il progetto Journey to the Lowlands è la vincitri...
vincitore CCF book award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020 18a edizione   previsto ...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
mare storia Spazio galleria arte prodotto luoghi composizione street photography passione cina model Adobe rivista isfci Photo
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13897 Utenti Registrati + 26897 Iscritti alla Newsletter
6889 News Inserite - 1844 Articoli Inseriti
2813 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate