Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   Piucodicisconto.com   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Mostre » Scheda News

WAR IS OVER - A Fondazione Forma per la fotografia
Autore: Redazione - Pubblicato il 16/02/16 - Categoria Mostre
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 2004 volte

Share |
War is Over! collettiva fotografica a cura di Gabriele D’Autilia e di Enrico Menduni, ha aperto le porte al pubblico mercoledì 10 febbraio presso lo Spazio Forma Meravigli a Milano,
 
La mostra, iniziativa della Fondazione Forma per la Fotografia in collaborazione con la Camera di Commercio di Milano e Contrasto, organizzata dall’Istituto Luce-Cinecittà e da Forma Meravigli, durerà fino al 10 aprile e vede il patrocinio dell’Università degli Studi Roma Tre e dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.


Un’ausiliaria americana conversa con alcune contadine in abito tradizionale di un villaggio dell’Appennino, Aiello del Sabato (Avellino), 1944. © National Archives And Records Administration


La Liberazione dell’Italia durò due anni, dallo sbarco degli angloamericani in Sicilia nel luglio 1943 alla resa dei nazifascisti nell’aprile 1945. Questo processo lungo e doloroso fu messo straordinariamente in scena dai due opposti sguardi fotografici dei fotografi dell’Istituto Luce e dei Signal Corps dell’esercito americano. Sguardi che restituiscono due Italie e due diverse guerre e si osservano reciprocamente e che oggi sono messi a confronto e presentati per la prima volta al pubblico di Milano (dopo il successo della prima tappa della mostra a Roma a Palazzo Braschi).

Nelle foto dei Signal Corps (l’efficiente servizio di comunicazioni al seguito delle truppe statunitensi) provenienti da un raro repertorio, conservato presso la NARA (National Archives and Records Administration) di Washington, il colore diventa il segno di un’Italia diversa, “rivelata” da operatori e fotografi più attenti al dato sociale e uno strumento di esportazione dell’american way of life che, con la ricostruzione, raggiunge anche l’Italia.

Fanno da controcanto gli scatti dell’Istituto Luce, l’organo ufficiale di documentazione fotocinematografica del regime, dove il “bianco e nero” è espressione prima del cupo declino del fascismo e poi della sobrietà di una classe dirigente che cerca di costruire sulle rovine della guerra. Tra queste, la mostra propone molte immagini del fondo “Reparto Guerra Riservati” in cui erano conservati i negativi bloccati dalla censura.
   
A Forma Meravigli sono esposte circa 140 immagini, anche inedite, e filmati d’epoca – compresi nel periodo tra il luglio del 1943 (lo sbarco degli alleati in Sicilia) e il 1946 – che propongono la narrazione della guerra attraverso i suoi protagonisti, italiani e americani, e il confronto, unico e suggestivo, tra due differenti punti di vista.

 Festa del 1 maggio all’Arco della Pace, 1945 © Istituto Luce – Cinecittà


Il racconto dell’Italia che esce da questo duplice sguardo è tragico e glorioso, conosce i toni del coraggio e della sconfitta, della paura e della gioia, della cupa violenza e di una sconfinata voglia di vivere: di un Paese che si accingeva a percorrere i migliori anni del dopoguerra, con la conquista della democrazia, un grande cinema, la ricostruzione, la ricerca del benessere. 

Info Mostra

War is over
Dal 10 febbraio al 10 aprile 2016  
Mercoledì, venerdì, sabato e domenica 11.00 – 20.00 Giovedì 12.00 – 23.00
Lunedì, martedì chiuso
Ingresso intero: 8 euro
Ridotto: 6 euro
Share |
Premio Marco Pesaresi per la fotografia contemporanea
Il Premio Marco Pesaresi per la fotografia contemporanea è promosso dal Comune di S...
Resilienza al MPW
Il gruppo di Fotografi iscritti a Buena Vista Photo organizzano una interessante mostra di loro prog...
Mia Fair alla Milano Photo week
Mia Fair al Milano Photo Week 6 giugno ore 19:00 ARMANI/SILOS VIA BERGOGNONE 40, MILANO Paolo V...
Il mio nome boscimane è Nxuwa
Con la inseparabile macchina fotografica in mano, mi sono approcciata a tribù in remoti angol...
urban 2018 photo awards vola a 7000 euro montepremi
Ricordiamo che le iscrizioni al concorso fotografico internazionale URBAN 2018 Photo Awards sono ape...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
08 Luglio 2018         a Roma   (Roma)
Workshop di nudeart outdoor ..[continua]
20 Agosto 2018         a Perù   (Roma)
Il Perù: un Paese straordinario da scoprire con la tua fotocamera, insieme al Fotografo Rober..[continua]
08 Settembre 2018         a Grado   (Gorizia)

  Popular Tags  
manicomio new york immagini anima Nital Estate tau visual Flash spiaggia mariateresa cerretelli Nudo Artistico promozione luoghi Color vita immagine
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
02/04/18
I numeri di Photographers.it
13699 Utenti Registrati + 11256 Iscritti alla Newsletter
6614 News Inserite - 1785 Articoli Inseriti
2798 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate