Exposed Festival Internazionale di Fotografia di Torino

Diffondi sui social:)

Il mondo della fotografia si prepara a illuminarsi con l’arrivo di “Exposed”, il nuovo Festival Internazionale di Fotografia di Torino, dal 2 maggio al 2 giugno 2024, “New Landscapes“.

La prima edizione, dal titolo New Landscapes – Nuovi Paesaggi, propone oltre 20 mostre temporanee in più di 20 sedi. La Direzione Artistica, selezionata attraverso una procedura internazionale ad evidenza pubblica, è affidata a Menno Liauw e Salvatore Vitale, rispettivamente Direttore e Direttore Artistico di FUTURES – piattaforma internazionale che comprende 19 importanti istituzioni artistiche europee con impatto e influenza nel mondo della fotografia.

In programma mostre temporanee, una fiera specializzata, attività didattiche, incontri, committenze artistiche ed eventi off declinati attorno a un tema e coinvolgendo le principali istituzioni culturali e realtà indipendenti cittadine. Obiettivo del Festival è quello di essere cassa di risonanza dei cambiamenti del panorama fotografico internazionale, offrendo un punto di vista inedito sulla storia della fotografia e su possibili scenari futuri.

Vi saranno anche proposte e collaborazioni con realtà indipendenti come C2C Festival, SPRINT Milano e The Phair, la fiera del libro d’arte indipendente, e con attori della scena artistica cittadina come le gallerie di TAG Turin Art Galleries e gli artist run spaces come Almanac Inn, Cripta 747, Mucho Mas, Recontemporary, Witty Books.

In conclusione, “Exposed” promette di essere un evento straordinario che mette in luce il meglio della fotografia contemporanea, offrendo al pubblico un’opportunità unica di esplorare il potere dell’immagine e di scoprire nuove prospettive sul mondo che ci circonda. Con una programmazione eclettica e coinvolgente, questo Festival Internazionale di Fotografia si conferma come un appuntamento imperdibile per gli amanti dell’arte visiva e della creatività.

Al Binario 2 delle OGR Torino viene ospitata A View from Above, la mostra collettiva co-prodotta da EXPOSED e OGR Torino che, adottando la prospettiva verticale come punto di osservazione principale del paesaggio, esplora il modo in cui il nostro sguardo su ciò che ci circonda è mediato dall’obiettivo fotografico e come questo rapporto sia cambiato negli ultimi decenni, influenzando di conseguenza il modo in cui controlliamo, progettiamo e modelliamo l’ambiente in cui viviamo.

​​Al Polo del ‘900, invece, Mónica de Miranda, la vincitrice della prima edizione di EXPOSED Grant for Contemporary Photography 2023, sarà protagonista di una mostra inedita intitolata As if the world had no East.

A Palazzo Birago la mostra Tender Loving Care di Kalina Pulit – progetto in stretto dialogo con la proiezione del cortometraggio omonimo realizzato dall’autrice stessa, che verrà proiettato nelle sale del Cinema Massimo del Museo Nazionale del Cinema.

Ci saranno poi altri appuntamenti e le mostre a pagamento incluse in unico pass valido per tutta la durata del Festival acquistabile a 25 € sui canali ufficiali.

https://www.exposed.photography

Abbonati
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti