Il MAHA Kumbh Mela

Diffondi sui social:)

Viaggio Fotografico in India
dal 14 al 26 ottobre.

Un’esplosione di umanità

Con grande entusiasmo a Gennaio 2025 torneremo in India. Di nuovo in occasione del Maha Kumbh Mela.
Il più grande pellegrinaggio dell’umanità, in cui milioni di pellegrini si riuniscono per purificare le proprie anime.
Chi ama l’India e ama i viaggi etnici ed esperienziali non può perdere quest’occasione unica per un’immersione totale nella cultura e tradizione induista.

Un momento al Kumbh Mela 2019. Foto: © Simona Ottolenghi

Un Viaggio nell’Anima dell’India

Sono alla mia settima volta in India e la seconda al Kumbh Mela che considero un’esperienza umana incredibile.

Non sarà un vero e proprio viaggio “on the road”. Ho selezionato alcuni luoghi iconici che ci faranno entrare nel modo migliore nell’atmosfera fortemente spirituale ed umana dell’India. Li ritroveremo come un’esplosione proprio durante il Kumbh, dove arriveremo alla fine del nostro percorso.

Partiamo da Calcutta, una delle più importanti città dell’India. Esploreremo le sue vie affollate in mezzo alla gente del posto. Faremo il nostro primo incontro con il sacro fiume Gange con i suoi Ghat, dove assisteremo alle abluzioni sacre dei tanti fedeli induisti.
Immortaleremo frammenti di vita assaporando la vera essenza di questa frenetica ed affasciante città.

Foto: © Simona Ottolenghi

Varanasi

Spiritualità e devozione aumentano man mano che ci avviciniamo ai giorni del Kumbh Mela.
Per questo non possiamo perdere l’esperienza a Varanasi. La città sacra per eccellenza sulle rive del Gange, dove la vita e la morte si intrecciano in un ciclo senza fine.

Qui ci immergiamo nella vivace scena urbana tra gli intricati vicoli e le colorate bancarelle dei mercati. Immortaliamo momenti di vita quotidiana che raccontano storie di generazioni passate e presenti.

Esploriamo i famosissimi ghat lungo il fiume, dove la vita si svolge all’aperto in uno spettacolo vibrante e colorato. Osserviamo i pellegrini che si dedicano alle loro pratiche spirituali, gli anziani che raccontano storie di tempi passati e i bambini che giocano spensierati lungo le rive del fiume sacro.

Un Ghat di Varanasi. Foto: © Simona Ottolenghi
Un Ghat di Varanasi. Foto: © Simona Ottolenghi

Prayagraj

Arriviamo carichi e pronti a Prayagraj che è il nome moderno. della più nota Allahabad per partecipare la Kumbh Mela, un’esperienza che rimarrà nei nostri cuori per sempre.

Letteralmente Kumbh Mela significa la “festa del vaso”.

Il Kumbh Mela è in assoluto il più grande e partecipato pellegrinaggio al mondo e viene celebrato per i seguaci dell’induismo. Si tiene ogni 4 anni in diverse città sacre dell’India, tra cui Prayagraj (conosciuta in precedenza come Allahabad), Haridwar, Ujjain e Nashik.

Il Maha Kumbh Mela

La festa è celebrata per commemorare un antico mito induista. Si narra della lotta tra gli dei e i demoni per ottenere l’Amrita, ovvero l’elisir dell’immortalità. Secondo l’induismo durante questa lotta, quattro gocce di Amrita caddero sulla Terra, in quattro luoghi diversi, dove ora si svolgono i quattro Kumbh Mela.

Si ritiene che le immersioni sacre (abluzioni) nei fiumi possano purificare i fedeli dai peccati e portare benedizioni divine. Inoltre, il Kumbh Mela rappresenta un’opportunità per i fedeli di incontrare maestri spirituali, discutere di dottrine religiose, partecipare a cerimonie e pratiche spirituali e vivere un’esperienza di comunità e condivisione.

Il Kumbh Mela (Purna) si svolge nelle quattro città ogni tre anni, mentre l’Ardh Kumbh Mela si tiene in due luoghi ogni sei anni. La Maha Kumbh Mela si celebra sempre ad Allahabad (ora Prayagraj) dopo ogni quattro cicli di Purna Kumbh Mela, quindi approssimativamente ogni 12 anni.

Un momento al Kumbh Mela 2019. Foto: © Simona Ottolenghi

Nel 1895 vi partecipò lo scrittore Mark Twain. Così scrisse: «E’meraviglioso il potere di una fede come quella che può fare moltitudini su moltitudini di vecchi, deboli, giovani e fragili. Entrare senza esitazione o lamentarsi in viaggi così incredibili e sopportarne le sofferenze risultanti senza ribellarsi. Tutto ciò è fatto in amore o è fatto nella paura. Non so quale delle due sia. Non importa quale sia l’impulso. Ma l’atto che ne deriva è oltre ogni immaginazione. Meraviglioso per il nostro tipo di persone, per noi  freddi uomini bianchi”.

L’importante notte dell Snan alla confluenza dei fiumi sacri – Kumbh Mela 2019. Foto: © Simona Ottolenghi

L’esperienza unica del Maha Kumbh Mela offrirà un’immersione totale nella cultura e nelle tradizioni induiste.
Milioni di pellegrini devoti convergono verso Prayagraj, una delle quattro città sacre dell’India, animati da una profonda fede e il desiderio di purificazione e rinascita.

L’importante notte dell Snan alla confluenza dei fiumi sacri – Kumbh Mela 2019. Foto: © Simona Ottolenghi

La nostra immersione in questa realtà sarà totalizzante. Fiumane di persone provenienti da tutti gli Stati Indiani e appartenenti alle più disparate sette induiste arrivano in questo luogo per purificarsi dai peccati e ricevere benedizioni divine.

Gli eventi:

I momenti culminanti del Kumbh Mela sono gli SNAN, o bagni sacri durante i quali i devoti recitano preghiere e mantra. Si immergono completamente o parzialmente nell’acqua, simboleggiando la rinascita spirituale e la purificazione dei peccati.
Noi naturalmente abbiamo fatto in modo di organizzare le nostre date per assistere ad almeno uno di questi momenti di impressionante forza emotiva, religiosa e sociale.

L’alba al Kumbh Mela 2019. Foto: © Simona Ottolenghi

IMPORTANTE:

L’esperienza al Kumbh Mela è incredibile, ma non è per tutti.
Ci troveremo in mezzo a milioni di persone. C’è la possibilità di rimanere a dormire all’interno del campo in tende condivise per meglio vivere tutta la situazione. Ci vuole spirito di adattamento, tanta curiosità e voglia di conoscere una realtà così diversa dalla nostra… ma se soffrite di claustrofobia forse il viaggio non fa per voi.

India: Kumbh Mela 2019. Foto e testi ©Andrea Del Genovese

Partecipa anche tu!

Clicca su questo link https://viaggiofotografico.it/viaggi/kumbh-mela/ e compila il modulo per avere tutte le informazioni e il preventivo del viaggio!

Kumbh Mela 2019
foto di Simona Ottolenghi
Abbonati
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti